Terzo Binario News https://www.terzobinario.it/ Il quotidiano di notizie del litorale nord di Roma Thu, 06 Oct 2022 15:32:02 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=6.0.2 https://www.terzobinario.it/wp-content/uploads/2017/09/cropped-logo-tb-quadrato-32x32.jpg Terzo Binario News https://www.terzobinario.it/ 32 32 La comandante Samantha Cristoforetti saluta Civitavecchia dallo spazio https://www.terzobinario.it/la-comandante-samantha-cristoforetti-saluta-civitavecchia-dallo-spazio/ https://www.terzobinario.it/la-comandante-samantha-cristoforetti-saluta-civitavecchia-dallo-spazio/#respond Thu, 06 Oct 2022 15:29:03 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310220 Civitavecchia salutata dallo spazio. La comandante Samantha Cristoforetti ha dedicato un tweet alla cittadina portuale e and Anzio quando la Stazione Spaziale Internazionale dallo spazio è passata sopra le nostre teste. Ciao #Lazio! Let’s start with a tour of the port cities, Anzio and Civitavecchia. The latter features a port dock of ancient Roman origin! […]

L'articolo La comandante Samantha Cristoforetti saluta Civitavecchia dallo spazio proviene da Terzo Binario News.

]]>

Civitavecchia salutata dallo spazio.

La comandante Samantha Cristoforetti ha dedicato un tweet alla cittadina portuale e and Anzio quando la Stazione Spaziale Internazionale dallo spazio è passata sopra le nostre teste.

Ciao #Lazio! Let’s start with a tour of the port cities, Anzio and Civitavecchia. The latter features a port dock of ancient Roman origin! Ciao #Anzio e ciao #Civitavecchia! #CiaoItaly #MissionMinerva

Questo il testo del tweet.

“Che dire? Essere salutati dallo spazio non capita tutti i giorni! Grazie al Comandante della Stazione Spaziale Internazionale Samantha Cristoforetti . La città alza gli occhi al cielo e ricambia con tutto il cuore”.

Ernesto Tedesco

L'articolo La comandante Samantha Cristoforetti saluta Civitavecchia dallo spazio proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/la-comandante-samantha-cristoforetti-saluta-civitavecchia-dallo-spazio/feed/ 0
“Urban Nature: La Festa della Natura a Roma” https://www.terzobinario.it/urban-nature-la-festa-della-natura-a-roma/ https://www.terzobinario.it/urban-nature-la-festa-della-natura-a-roma/#respond Thu, 06 Oct 2022 13:42:48 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310218 L’evento nazionale del Wwf torna sabato 8 e domenica 9 ottobre Nel fine settimana dell’ 8 e 9 ottobre torna l’evento nazionale “Urban Nature: la festa della Natura in città” che giunge quest’anno alla sua VI edizione, un’iniziativa promossa dal WWF per diffondere il valore e la cura della natura in città per il benessere […]

L'articolo “Urban Nature: La Festa della Natura a Roma” proviene da Terzo Binario News.

]]>

L’evento nazionale del Wwf torna sabato 8 e domenica 9 ottobre

Nel fine settimana dell’ 8 e 9 ottobre torna l’evento nazionale “Urban Nature: la festa della Natura in città” che giunge quest’anno alla sua VI edizione, un’iniziativa promossa dal WWF per diffondere il valore e la cura della natura in città per il benessere delle persone, rinnovando il modo di pensare e pianificare gli spazi urbani, e favorendo azioni virtuose da parte di amministratori, comunità, cittadini, imprese, università e scuole per proteggere e incrementare la biodiversità nei sistemi urbani.
L’edizione 2022, dal titolo “La Natura si fa Cura”, vuole evidenziare sempre di più l’inscindibile legame tra salute umana e salute della natura, a partire dalle città e dalle aree urbane dove il 55% della popolazione mondiale vive e dove nei prossimi 30 anni si arriverà al 70%: ma a oggi nelle città italiane il verde attrezzato allo sport e al gioco rappresenta appena il 14% del verde urbano, un gap che va colmato attraverso una riqualificazione pianificata delle nostre città.
L’urgenza è dettata dal fatto che la natura in città ha un inestimabile valore nel garantire e accrescere il nostro benessere urbano: le piante depurano l’aria dalle polveri sottili prodotte dalle nostre attività inquinanti, creano ombra e contribuiscono alla regolazione della temperatura e all’assorbimento dei gas serra, contrastando le cappe di calore rese sempre più frequenti e pericolose dal cambiamento climatico, così come allagamenti e frane che vengono mitigati
dall’azione di regimazione delle acque piovane. Ma la natura in città ha molti altri effetti benefici anche sul benessere psico-fisico, in particolare dei più giovani, contribuendo a diminuire le possibilità di malattie cardiovascolari, patologie articolari, ansia, depressione, infezioni respiratorie e obesità. Per i bambini ricoverati in ospedale e per la loro riabilitazione la natura, poi, offre infiniti
stimoli a livello motorio sensoriale e percettivo.

Quest’anno poi verrà realizzata una grande raccolta fondi nelle piazze italiane: grazie all’acquisto di una piccola felce tutti potranno aiutare il WWF a portare la natura negli ospedali in cui i più piccoli sono costretti a mesi di ricovero in attesa della guarigione. Un regalo che si trasformerà in un enorme beneficio per migliaia di piccoli pazienti.
L’obiettivo, infatti, è quello di realizzare 10 Oasi in ospedale*, nei giardini delle strutture pediatriche e altre strutture terapeutiche del nostro Paese. Il messaggio è semplice: la “Natura si fa cura” poiché, come dimostrano numerose ricerche, la presenza di spazi verdi favorisce il recupero, le terapie e l’apprendimento dei piccoli pazienti, soprattutto quelli a lunga degenza.
L’effetto positivo che offre la natura è già diventato realtà nell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Palidoro (RM) dove è stata allestita nel 2020 un’Aula Natura WWF: già dai primi mesi, oltre al supporto educativo, nei bambini si sono riscontrati grandi benefici a livello ortopedico, cardiaco e psicologico, che l’associazione mira a rilanciare realizzando vere e proprie Oasi in Ospedale in
altre 10 strutture italiane.
Le felci, poi, sono piante particolarmente importanti per il nostro benessere in ambienti indoor per il loro ruolo nel trattenere diversi inquinanti presenti nell’aria, rappresentando quindi un beneficio anche per chi deciderà di supportare il progetto.
L’8 e il 9 settembre si potrà, come di consueto, partecipare alle decine di eventi organizzati da nord al sud del paese: Urban Nature è infatti una grande festa WWF della natura in città vuole coinvolgere i cittadini nello scoprire il valore della natura e. Visite guidate a piedi o in bicicletta, bioblitz, incontri per festeggiare e conoscere la natura della propria città, anche la più nascosta: la stessa che ci aiuta a depurare l’aria che respiriamo, a creare l’ombra nelle giornate più calde, ad
assorbire i gas serra e a contrastare allagamenti e frane, ma anche a rendere più belli e salutari gli spazi urbani.

L'articolo “Urban Nature: La Festa della Natura a Roma” proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/urban-nature-la-festa-della-natura-a-roma/feed/ 0
Tommaso Vernace valorizza Allumiere https://www.terzobinario.it/tommaso-vernace-valorizza-allumiere/ https://www.terzobinario.it/tommaso-vernace-valorizza-allumiere/#respond Thu, 06 Oct 2022 13:26:34 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310214 Con l’azienda Enotria, l’imprenditore vitivinicolo rilancia il territorio Tommaso Vernace è un giovane imprenditore deciso a seguire un percorso preciso che mira alla valorizzazione del territorio. Dal 2012 conduce l’ azienda vitivinicola Enotria affiancato da esperti nel settore; questa azienda ideata da Tommaso è un’ azienda agricola e non un’entità commerciale per cui non compra […]

L'articolo Tommaso Vernace valorizza Allumiere proviene da Terzo Binario News.

]]>

Con l’azienda Enotria, l’imprenditore vitivinicolo rilancia il territorio

Tommaso Vernace è un giovane imprenditore deciso a seguire un percorso preciso che mira alla valorizzazione del territorio. Dal 2012 conduce l’ azienda vitivinicola Enotria affiancato da esperti nel settore; questa azienda ideata da Tommaso è un’ azienda agricola e non un’entità commerciale per cui non compra le uve, ma raccoglie, trasforma e vende solo ed esclusivamente le sue uve.
I vigneti si trovano immersi nei Monti della Tolfa, in una zona particolarmente vocata per la produzione di uve da vino, precisamente nella zona di Allumiere, piccolo borgo, lontano da ogni forma di inquinamento primario e coltiva le sue uve seguendo il metodo di agricoltura biologica certificata rispettando così il territorio e la salute del consumatore. Tommaso si occupa personalmente dei suoi vigneti utilizzando soltanto sostanze naturali, la profonda conoscenza del territorio e l’ attenzione quotidiana per le vigne li permettono di raccogliere uve sane, che poi trasforma nella sua cantina situata in località Pratolungo ai piedi di Monte Cucco luogo di storia e di memoria, è qui infatti che all’alba del 9 ottobre 1945 alcuni partigiani della banda Maroncelli tentarono di fermare le truppe tedesche.
In cantina avviene tutto nel rispetto di rigide normative igienico sanitarie; anche durante il processo vero e proprio sono rispettati severi disciplinari. L’uva è diraspata e pigiata in modo soffice e la fermentazione avviene esclusivamente in botti di acciaio inox, frequenti sono i controlli di monitoraggio. L’imbottigliamento si ha utilizzando esclusivamente tappi di sughero naturali e in bottiglie di vetro a seguito di analisi. Nel punto vendita dell’ azienda potete acquistare e degustare vini sfusi, conservati in acciaio inox con azoto alimentare e vini imbottigliati. I vini raccontano storie di fatica, di passione, di mani impolverate, scarpe sporche di terra, di vendemmie sotto il sole cocente e schiene piegate, ma anche la sorpresa del profumo di mosto, l’allegria di un brindisi con gli amici.
“Vi aspettiamo per raccontarvi tutto questo e tanto altro il 15 e il 16 ottobre alla festa dell’ autunno ad Allumiere”, promette Vernace, protagonista attivo della kermesse.

L'articolo Tommaso Vernace valorizza Allumiere proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/tommaso-vernace-valorizza-allumiere/feed/ 0
La Dottoressa Daniela Ventriglia è il nuovo Segretario Generale del Comune di Cerveteri https://www.terzobinario.it/la-dottoressa-daniela-ventriglia-e-il-nuovo-segretario-generale-del-comune-di-cerveteri/ https://www.terzobinario.it/la-dottoressa-daniela-ventriglia-e-il-nuovo-segretario-generale-del-comune-di-cerveteri/#respond Thu, 06 Oct 2022 13:23:13 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310215 Laureata in Giurisprudenza, vanta esperienze nei Comuni di Ardea e Latina Prosegue il rinnovamento delle figure apicali del Comune di Cerveteri. Dopo l’entrata in servizio avvenuta ieri del Dirigente dell’area 5^ Architetto Fabrizio Bettoni, questa mattina ha ufficialmente preso servizio il nuovo Segretario Generale, la Dottoressa Daniela Ventriglia. Succede ad Orfeo Potenza. “In queste settimane […]

L'articolo La Dottoressa Daniela Ventriglia è il nuovo Segretario Generale del Comune di Cerveteri proviene da Terzo Binario News.

]]>

Laureata in Giurisprudenza, vanta esperienze nei Comuni di Ardea e Latina

Prosegue il rinnovamento delle figure apicali del Comune di Cerveteri. Dopo l’entrata in servizio avvenuta ieri del Dirigente dell’area 5^ Architetto Fabrizio Bettoni, questa mattina ha ufficialmente preso servizio il nuovo Segretario Generale, la Dottoressa Daniela Ventriglia. Succede ad Orfeo Potenza.

“In queste settimane abbiamo dedicato estrema attenzione alla selezione del nuovo Segretario Generale, come noto il Sindaco neo eletto ha 90 giorni di tempo per scegliere se confermare il precedente o individuare una nuova figura– ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri Elena Gubetti – insieme alla Giunta, ed in particolar modo all’Assessore al Personale Alessandro Gnazi, abbiamo visionato con estrema attenzione i curriculum di tutti i candidati, portando avanti colloqui approfonditi e accurati. La scelta è ricaduta sulla persona della Dottoressa Ventriglia, che vanta numerose e importanti esperienze in diversi Comuni del Lazio, tra cui Ardea, Latina, dove ha ricoperto il ruolo di Dirigente occupandosi di appalti e contratti, Sermoneta, Priverno, Roccagorga e molti altri”.

“Laureata in Giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma – prosegue il Sindaco Elena Gubetti – ha conseguito anche un Master interuniversitario di II livello in Diritto Amministrativo e svolge molteplici e continui corsi di formazione e aggiornamento. A lei, a nome mio e della Giunta, il più sincero augurio di un buon lavoro, certi che la fiducia in lei riposta sarà ripagata dai fatti, garantendo presenza, professionalità e un punto di riferimento estremamente valido per l’intera macchina amministrativa. Al suo predecessore, Dottor Orfeo Potenza, gli auguri per un futuro professionale ricco di soddisfazioni”.

“Con la nomina della Dottoressa Ventriglia e dell’Architetto Bettoni va dunque man mano completandosi il quadro delle figure dirigenziali del nostro Comune – conclude il Sindaco Gubetti – davanti a noi abbiamo cinque anni di lavoro intenso, durante i quali dovremo cogliere nel migliore dei modi per la cittadinanza le opportunità che ci offrirà il Pnrr. Sono certa che insieme, avvalendoci delle loro competenze e professionalità, riusciremo a portare avanti un eccellente lavoro per Cerveteri e tutto il territorio”.

L'articolo La Dottoressa Daniela Ventriglia è il nuovo Segretario Generale del Comune di Cerveteri proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/la-dottoressa-daniela-ventriglia-e-il-nuovo-segretario-generale-del-comune-di-cerveteri/feed/ 0
Omicidio Vannini, Martina Ciontoli vede il fidanzato a Rebibbia https://www.terzobinario.it/omicidio-vannini-martina-ciontoli-vede-il-fidanzato-a-rebibbia/ https://www.terzobinario.it/omicidio-vannini-martina-ciontoli-vede-il-fidanzato-a-rebibbia/#respond Thu, 06 Oct 2022 13:00:35 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310205 Lo racconta Repubblica.it, mamma Marina: “Quello che fa lei mi lascia indifferente, so solo che per loro il fine pena ci sarà mentre per me e Valerio no”; nel frattempo la 27enne è sparita dall’Ordine degli Infermieri da Repubblica.it – “Fanno tenerezza. Si vogliono bene”. Sono emozionate le detenute di Rebibbia quando parlano di Martina […]

L'articolo Omicidio Vannini, Martina Ciontoli vede il fidanzato a Rebibbia proviene da Terzo Binario News.

]]>

Lo racconta Repubblica.it, mamma Marina: “Quello che fa lei mi lascia indifferente, so solo che per loro il fine pena ci sarà mentre per me e Valerio no”; nel frattempo la 27enne è sparita dall’Ordine degli Infermieri

da Repubblica.it – “Fanno tenerezza. Si vogliono bene”. Sono emozionate le detenute di Rebibbia quando parlano di Martina Ciontoli e del suo nuovo fidanzato.

Sembrano lontani i tempi in cui, appena entrata nel carcere romano, la 27enne di Ladispoli veniva descritta come disperata e fortemente dimagrita.

La ragazza, condannata in via definitiva per la morte di Marco Vannini e priva della libertà da un anno e mezzo, ha ripreso a studiare, lavora e mantiene un rapporto intenso con il giovane a cui si è legata dopo la morte di Marco.

Il carcere è diventata la nuova casa dell’infermiera che e a poca distanza da lei si trova tutta la sua famiglia. Il Dap a quanto pare ha ritenuto opportuno non separare i Ciontoli.

Martina, esile e proveniente da un mondo lontano da quello del crimine di strada, è coccolata dalle compagne di cella. Va spesso a trovarla il nuovo fidanzato, con cui trascorre dei momenti tra un bacio e una lacrima, sta portando avanti gli studi universitari, con tanto di tutor, e lavora nel laboratorio messo su dalla Linkem, operatore di telecomunicazioni nel settore della banda ultralarga wireless, impegnandosi nella rigenerazione degli apparati terminali di rete installati presso le case degli utenti.

Più dura la vita per la madre Maria Pezzillo, che lavora nella gestione del cibo e delle bevande e che si trova in un altro reparto, nella zona di quello definito “cellulare”, a qualche decina di metri dall’orchidea”. A dividere mamma e figlia c’è un corridoio e più volte le due si incontrano”.

Questo quanto scrive Clemente Pistilli sul quotidiano Gedi. Naturalmente dopo l’uscita dell’articolo, l’attenzione si è spostata su Marina Conte e Valerio e sull’effetto che il racconto dal carcere può avere avuto su di loro.

“Al netto di qualche perplessità sulla dinamica carceraria raccontata – spiegano Marina e Valerio Vannini – quello che Martina e la madre stanno vivendo in carcere non mi riguarda, non è affar mio. Noi volevamo soltanto che venisse riconosciuto il fatto che il loro comportamento ha causato la morte di Marco e che poteva salvarsi. Stanno pagando per questo”.

Poi l’aspetto personale: “Io e Valerio siamo consapevoli del fatto che loro un giorno usciranno dal carcere e ricominceranno a vivere. Magari questo tempo dietro le sbarre potrà servire a tutti e quattro per riflettere sull’accaduto diventando persone migliori. Solo per noi è scritto il fine-pena-mai perché nessuno ci restituirà Marco”.

In un altro articolo apparso su TgCom 24 sembra quasi che abbiamo ricevuto dai Ciontoli i 400mila di indennizzo stabilito dalla Cassazione: “Quella somma – precisa Marina – ci è stata riconosciuta come liquidazione provvisoria ma non ci è stata corrisposta”. L’avvocato dei Vannini Celestino Gnazi aveva scoperto alcune manovre, come la mossa di Maria Pezzillo di trasferire a suo padre un immobile a Caserta, che secondo la parte civile probabilmente erano volte ad “alleggerire” il patrimonio.

Infine, attraverso una ricerca sul sito dell’Ordine degli Infermieri il nome di Martina Ciontoli fino a poche settimane fa appariva regolarmente con iscrizione e data di nascita, ora non c’è più nulla. Possibile che nel frattempo, a seguito della sentenza definitiva emessa dalla Cassazione, per lei sia scattata la radiazione d’ufficio.

L'articolo Omicidio Vannini, Martina Ciontoli vede il fidanzato a Rebibbia proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/omicidio-vannini-martina-ciontoli-vede-il-fidanzato-a-rebibbia/feed/ 0
Trasporti urbani, a Civitavecchia dal 10 ottobre modifiche a tre linee https://www.terzobinario.it/trasporti-urbani-a-civitavecchia-dal-10-ottobre-modifiche-a-tre-linee/ https://www.terzobinario.it/trasporti-urbani-a-civitavecchia-dal-10-ottobre-modifiche-a-tre-linee/#respond Thu, 06 Oct 2022 12:04:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310154 Da Civitavecchia servizi Pubblici avvisano l’utenza che dal prossimo 10 Ottobre 2022 le linee di trasporto pubblico subiranno delle modifiche. Queste le variazioni: – Linea G1 Studenti: sarà sospeso il transito in Strada della Torre Valdaliga (Zona Cerreta); – Linea G2 Studenti: la corsa delle ore 13:50 sarà posticipata alle ore 14:00. Rimane invariato il […]

L'articolo Trasporti urbani, a Civitavecchia dal 10 ottobre modifiche a tre linee proviene da Terzo Binario News.

]]>

Da Civitavecchia servizi Pubblici avvisano l’utenza che dal prossimo 10 Ottobre 2022 le linee di trasporto pubblico subiranno delle modifiche.

Queste le variazioni:

– Linea G1 Studenti: sarà sospeso il transito in Strada della Torre Valdaliga (Zona Cerreta);

– Linea G2 Studenti: la corsa delle ore 13:50 sarà posticipata alle ore 14:00. Rimane invariato il capolinea ed il percorso;

– Linea C: la corsa delle ore 7:35 non transiterà più per via Terme di Traiano (parte alta), via Berlinguer, Ospedale, viale Europa ma seguirà il seguente percorso: Partenza Stazione FF.SS., Viale Garibaldi, Largo Plebiscito, Piazza Vittorio Emanuele, Piazza Calamatta, Via XVI Settembre, Via Amba Aradam, Via Terme di Traiano, Via Martiri delle Fosse Ardeatine, Via Barbaranelli, Via Lepanto per poi proseguire con il normale e consueto percorso.

L'articolo Trasporti urbani, a Civitavecchia dal 10 ottobre modifiche a tre linee proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/trasporti-urbani-a-civitavecchia-dal-10-ottobre-modifiche-a-tre-linee/feed/ 0
Salvini plaude i tabaccai di Ladispoli: “Di senso civico ne esiste ancora” https://www.terzobinario.it/salvini-plaude-i-tabaccai-di-ladispoli-di-senso-civico-ne-esiste-ancora/ https://www.terzobinario.it/salvini-plaude-i-tabaccai-di-ladispoli-di-senso-civico-ne-esiste-ancora/#respond Thu, 06 Oct 2022 12:03:25 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310199 “E bravi questi tabaccai di Ladispoli, senso civico ne esiste ancora! E sui “furbetti” del reddito di cittadinanza, che tolgono soldi a chi ne ha davvero bisogno, occorreranno controlli a tappeto!” Questo il testo di un tweet apparso sul profilo ufficiale di Matteo Salvini, che si complimenta con i tabaccai di Ladispoli che hanno negato […]

L'articolo Salvini plaude i tabaccai di Ladispoli: “Di senso civico ne esiste ancora” proviene da Terzo Binario News.

]]>

“E bravi questi tabaccai di Ladispoli, senso civico ne esiste ancora! E sui “furbetti” del reddito di cittadinanza, che tolgono soldi a chi ne ha davvero bisogno, occorreranno controlli a tappeto!”

Questo il testo di un tweet apparso sul profilo ufficiale di Matteo Salvini, che si complimenta con i tabaccai di Ladispoli che hanno negato la vendita di un biglietto del gratta e vinci a chi voleva acquistarlo con la tessera del reddito di cittadinanza.

L'articolo Salvini plaude i tabaccai di Ladispoli: “Di senso civico ne esiste ancora” proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/salvini-plaude-i-tabaccai-di-ladispoli-di-senso-civico-ne-esiste-ancora/feed/ 0
Equihome Cerveteri, riconoscimento quale circolo più prolifico della Coppa Italia https://www.terzobinario.it/equihome-cerveteri-riconoscimento-quale-circolo-piu-prolifico-della-coppa-italia/ https://www.terzobinario.it/equihome-cerveteri-riconoscimento-quale-circolo-piu-prolifico-della-coppa-italia/#respond Thu, 06 Oct 2022 10:57:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310173 Bene anche l’Asd Star Olena Ranch di Santa Marinella Grande successo per l’Equihome di Cerveteri che  riceve il prestigioso  premio per il circolo che si è distinto in più discipline e premio Istruttore tra tutti i club d’Italia nell’ambito della Coppa Italia 2022. Un traguardo giunto  grazie a delle performance superlative nelle varie discipline. “Siamo […]

L'articolo Equihome Cerveteri, riconoscimento quale circolo più prolifico della Coppa Italia proviene da Terzo Binario News.

]]>

Bene anche l’Asd Star Olena Ranch di Santa Marinella

Grande successo per l’Equihome di Cerveteri che  riceve il prestigioso  premio per il circolo che si è distinto in più discipline e premio Istruttore tra tutti i club d’Italia nell’ambito della Coppa Italia 2022.

equihome cerveteri

Un traguardo giunto  grazie a delle performance superlative nelle varie discipline. “Siamo davvero felici del riconoscimento, un premio al lavoro di tutto lo staff – ha detto il presidente di Equihome Enrico Reggiani Viani.

Una vittoria che ci lascia soddisfatti perché arriva dopo tanti sforzi e sacrifici, che i nostri istruttori trasmettono agli allievi, Pertanto ci godiamo il premio che non è altro la sintesi di una stagione positiva. 

Ottimi risultati – conclude – anche degli amici dell’Asd Star Olena Ranch di Santa Marinella”.

1° posto Gimkana2 A1 di Martino Margherita Sharon 

2°posto Gimkana2 B1 di Arianna Maya e Matilde 

2° posto gimkana2 B3 di Isabella Beatrice e Adriano

2° posto gimkana Jump40 B3 di Arianna Beatrice e Adriano

3° Posto Pony games A1 di Martino Margherita e Sharon

5° posto pony games B1 di Arianna e Matilde

5° posto pony games B3 di Beatrice e Adriano 

6° posto Lp60 di Beatrice

11° posto Lp60 di Adriano

L'articolo Equihome Cerveteri, riconoscimento quale circolo più prolifico della Coppa Italia proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/equihome-cerveteri-riconoscimento-quale-circolo-piu-prolifico-della-coppa-italia/feed/ 0
Tifosi turbolenti del Betis Siviglia a Trastevere allontanati dalla Polizia https://www.terzobinario.it/tifosi-turbolenti-del-betis-siviglia-a-trastevere-allontanati-dalla-polizia/ https://www.terzobinario.it/tifosi-turbolenti-del-betis-siviglia-a-trastevere-allontanati-dalla-polizia/#respond Thu, 06 Oct 2022 10:47:33 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310193 Hanno cominciato a lanciare bottiglie di vetro quando è finta la birra La capillare attività di presidio sul territorio e i servizi preventivi predisposti dalla Questura hanno consentito, nella serata trascorsa, di intercettare immediatamente circa 250 tifosi del Betis che in piazza San Callisto, zona Trastevere, stavano bevendo birra all’interno di un bar e  intonando cori […]

L'articolo Tifosi turbolenti del Betis Siviglia a Trastevere allontanati dalla Polizia proviene da Terzo Binario News.

]]>

Hanno cominciato a lanciare bottiglie di vetro quando è finta la birra

La capillare attività di presidio sul territorio e i servizi preventivi predisposti dalla Questura hanno consentito, nella serata trascorsa, di intercettare immediatamente circa 250 tifosi del Betis che in piazza San Callisto, zona Trastevere, stavano bevendo birra all’interno di un bar e  intonando cori da stadio.

Alcuni di essi, particolarmente “euforici”, discutendo tra di loro,  avevano iniziato a lanciare alcune bottiglie di vetro all’indirizzo dei gestori del bar, responsabili di aver finito le bevande da somministrargli.

L’intervento tempestivo dei poliziotti del commissariato San Lorenzo, con l’ausilio di alcune Squadre del Reparto Mobile, ha consentito di allontanarli repentinamente dal luogo, senza arrecare alcun danno a persone e cose, evitando problematiche di ordine pubblico.  

L'articolo Tifosi turbolenti del Betis Siviglia a Trastevere allontanati dalla Polizia proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/tifosi-turbolenti-del-betis-siviglia-a-trastevere-allontanati-dalla-polizia/feed/ 0
I Salesiani replicano a Storani: “Sarà una sala della comunità di Civitavecchia gestita da giovani” https://www.terzobinario.it/i-salesiani-replicano-a-storani-sara-una-sala-della-comunita-di-civitavecchia-gestita-da-giovani/ https://www.terzobinario.it/i-salesiani-replicano-a-storani-sara-una-sala-della-comunita-di-civitavecchia-gestita-da-giovani/#respond Thu, 06 Oct 2022 10:34:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310167 “I Salesiani sono a conoscenza della campagna messa in atto dall’ex collaboratore della Sala Buonarroti, signor Claudio Storani. Si tratta di informazioni inesatte o parziali e si rende, pertanto, necessario intervenire per chiarire alcune notizie circolate negli ultimi giorni. Contrariamente a quanto affermato dal signor Storani, il Cineteatro Buonarroti sarà vera inclusività, sarà spazio di […]

L'articolo I Salesiani replicano a Storani: “Sarà una sala della comunità di Civitavecchia gestita da giovani” proviene da Terzo Binario News.

]]>

“I Salesiani sono a conoscenza della campagna messa in atto dall’ex collaboratore della Sala Buonarroti, signor Claudio Storani.

Si tratta di informazioni inesatte o parziali e si rende, pertanto, necessario intervenire per chiarire alcune notizie circolate negli ultimi giorni.

Contrariamente a quanto affermato dal signor Storani, il Cineteatro Buonarroti sarà vera inclusività, sarà spazio di confronto e dialogo e avrà una connotazione multidisciplinare.

Ci saranno (ci sono già) prime visioni, ci saranno cineforum, continueranno a esserci spettacoli teatrali e presentazioni di libri, ci saranno corsi di teatro, cinema e musica.

Sarà una sala della Comunità, gestita da giovani.

Il percorso di analisi sul futuro della Sala Buonarroti, che ha portato al nuovo assetto gestionale, è iniziato già nel 2018, grazie al sostegno di professionisti che collaborano a vario titolo con i Salesiani dell’Italia Centrale (ristrutturazione della sala 2017/18, redazione bandi e recupero fondi dal 2020). La qualifica di Sala d’Essai – tra l’altro – è stata ottenuta solo nel 2021 proprio grazie a questi interventi.

Il percorso di ragionamento sulle modalità di gestione ha subìto un’accelerazione già nella scorsa primavera. L’attività della Sala è stata interrotta a metà giugno e non è stata realizzata la consueta arena estiva. La decisione è stata ovviamente comunicata e motivata al signor Storani.

Durante l’estate è stato ribadito più volte all’ex collaboratore che i Salesiani stavano affrontando un percorso di valutazione di ampio respiro. In data 16 settembre si è tenuto un incontro tra rappresentanti dei Salesiani e il signor Storani. Durante l’incontro è stata ribadita la linea editoriale individuata dai Salesiani, di proseguire cioè con un progetto che includesse il più possibile tutte le sensibilità presenti nella comunità. I Salesiani, titolari della sala, hanno reputato opportuno assumere in proprio la direzione culturale e gestionale del progetto, aprendosi ad una collaborazione con Storani per le attività dei matinée scolastici e per una programmazione di Cine Club. Le sue risposte sono state di “tipo concludente” e ora note a tutti, anzi prima note ai più e solo di riflesso ai Salesiani.

Il signor Storani ha sostenuto che alcuni oggetti presenti in sala fossero suoi, gli è stato risposto di fornire un elenco, corredato da opportuna documentazione giustificativa, per provvedere conseguentemente alla riconsegna del materiale di sua proprietà. Alcuni giorni dopo l’incontro, senza fornire l’elenco richiesto, il signor Storani ha recuperato dalla sala un PC contenente dati della Sala Buonarroti. Solo in seguito a tale comportamento, tutte le serrature di accesso alla Sala sono state sostituite dalla proprietà ed è interessante poter constatare che il signor Storani lo abbia potuto verificare personalmente. Ad oggi quest’ultimo non ha ancora provveduto né a redigere l’elenco del materiale né a riconsegnare le chiavi in suo possesso.

Precisiamo inoltre che le decisioni prese dai Salesiani sono in piena continuità, ovvero che don Giovanni Molinari, attuale direttore – parroco, ha raccolto il testimone di don Cesare Orfini, condividendone percorso e valutazioni. Don Giovanni Molinari è stato avvicinato da centinaia di persone che hanno voluto conoscerlo e si è prodigato per incontrare tutti coloro che ne hanno fatto richiesta, non sottraendosi mai a nessun tipo di incontro e di confronto.

Veniamo al presente. La Sala è in funzione a partire dal 6 ottobre ed è stata affidata a un gruppo di giovani civitavecchiesi, sostenuti da un’importante rete di supporto nazionale che opera in ambito fiscale, economico, legale, culturale, sociale e pastorale. La sala è gestita dall’Ente Maschile San Giovanni Bosco, interfaccia giuridica dei Salesiani di Civitavecchia da oltre 90 anni. L’Ente ecclesiastico de quo gestisce – formalmente – la sola sala Buonarroti di Civitavecchia. Diverso il discorso della rete di supporto alla programmazione, a cui allude erroneamente l’ex collaboratore, nonostante ne abbia beneficiato direttamente da diverso tempo.

Tra i professionisti che sosterranno la sala e che contribuiranno alla formazione dei giovani impegnati nella gestione c’è anche chi gestisce e programma cinema di prima visione con trent’anni di carriera conseguendo premi e riconoscimenti a livello nazionale. Professionisti che hanno rapporti quotidiani con il mondo della distribuzione, che fanno parte dell’Associazione Nazionale Esercenti Cinema e dell’Associazione Cattolica Esercenti Cinema rivestendo ruoli apicali e che gestiscono e curano multisala e sale d’essai con risultati d’eccellenza vera sotto ogni profilo, a partire da quello culturale.

I Salesiani rigettano quindi qualsiasi accusa di scorrettezza o qualsivoglia associazione di argomenti capziosa e tendente a gettare discredito sull’operato di un’istituzione presente sul territorio da oltre novant’anni. Si tuteleranno nelle opportune sedi”.

Padri Salesiani di Civitavecchia

L'articolo I Salesiani replicano a Storani: “Sarà una sala della comunità di Civitavecchia gestita da giovani” proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/i-salesiani-replicano-a-storani-sara-una-sala-della-comunita-di-civitavecchia-gestita-da-giovani/feed/ 0
La Tirreno Atletica Civitavecchia under 18 è sesta alla finale degli Italiani di società https://www.terzobinario.it/la-tirreno-atletica-civitavecchia-under-18-e-sesta-alla-finale-degli-italiani-di-societa/ https://www.terzobinario.it/la-tirreno-atletica-civitavecchia-under-18-e-sesta-alla-finale-degli-italiani-di-societa/#respond Thu, 06 Oct 2022 09:33:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310142 Lo stadio Compolmi di Abbadia San Salvatore (Si) è il teatro della finale B del gruppo Tirreno con 11 squadre a contendersi la scalata alla classifica. La nostra Civitavecchia, insieme alle squadre romane della RomaAcquacetosa e dell’Acsi Campidoglio Palatino, alle due squadre livornesi, Pisa, Imola, Lucca, Sassari Grosseto e Arezzo hanno sfidato un meteo inclemente, […]

L'articolo La Tirreno Atletica Civitavecchia under 18 è sesta alla finale degli Italiani di società proviene da Terzo Binario News.

]]>

Lo stadio Compolmi di Abbadia San Salvatore (Si) è il teatro della finale B del gruppo Tirreno con 11 squadre a contendersi la scalata alla classifica.

La nostra Civitavecchia, insieme alle squadre romane della RomaAcquacetosa e dell’Acsi Campidoglio Palatino, alle due squadre livornesi, Pisa, Imola, Lucca, Sassari Grosseto e Arezzo hanno sfidato un meteo inclemente, scrosci di pioggia e banchi di nebbia improvvisa che hanno messo a dura prova la resistenza dei ragazzi.

Prova superata egregiamente, tanta è stata la determinazione per portare a termine il mosaico delle 18 gare necessarie a concorrere all’inserimento in classifica.

Solo 60 squadre in Italia hanno accesso alle finali tricolori, la Tirreno Atletica Civitavecchia si piazza in 58^ posizione dopo le fasi preliminari che si sono svolte sui campi laziali nel periodo tra maggio e luglio e al termine della due giorni scala vertiginosamente la classifica giungendo fino al 33^ posto.

I ragazzi biancoazzurri, nel raggruppamento partono dalla 10^ posizione e concludono i due giorni di gare conquistando la 6^ posizione. Si torna a casa con un nuovo Trofeo, che sarà esposto sì in bacheca a rimpinguare la Storia della nostra grande Società con i tanti altri e rimarrà impresso nella mente di ognuno di loro.

DOPPIETTA DOLCI: doppio argento per Leonardo Dolci, 3000m in 9’27”96 e i 2000 siepi in 6’43”77;

DALLA PISTA: bronzo nei 400m per Joel S. Calbi in 52”80 e nei 200m è 4^ in 23”53; 100m con Gabriele Tarricone in 12”06 che è 7^; 800m al PB con Gioele Romiti in 2’07”54; 1500m sono affidati a Daniele Mellini con un grande giro finale afferra il bronzo in 4’28”58.

OSTACOLI: le gare più ostiche coperte da Fabio Massimo Baliva nei 110 hs in 20”54 e i 400hs con Mellini in 1’06”87

LANCI: Daniele Cersosimo sigla i pb sia alla pedana del peso con 8,98m ed è 6^, sia al disco con 22,39m ed è 4^. Gioele Romiti scaglia il giavellotto alla misura di 21,26m e Simone Spurio copre la gara del martello con la misura di 13,26m

SALTI: Gabriele Tarricone è 4^ con 1,76m nel salto in alto, Matteo Testi è 9^ nel salto in lungo con 4,71m e Simone Spurio punta al salto triplo con la misura di 9,37m ed è 9^

STAFFETTE: nelle 4×100 per Pronunzio Francesco- Testi Matteo-Tarricone Gabriele -Calbi Joel con 48”11 e la 4×400 con Testi Matteo – Baliva Fabio Massimo – Mellini Daniele – Dolci Leoardo corre in 3’39”58, due 4^ posti e gli ultimi 16 punti utili per conquistare il 6^ posto in classifica finale. Una grande festa per i ragazzi, una grande soddisfazione per i tecnici che da ogni punto del campo non hanno mancato con il loro sostegno: Claudio Ubaldi, Lorenzo Patane’, Federico Ubaldi, Alessio Mangano e Massimo Dolci, con la sezione lanci curata da Mauro Leoni.

Due giornate memorabili per tutti noi e che rimarranno ricordi indelebili per il futuro nei ragazzi. Condizioni avverse del meteo con piogge copiose e forti raffiche di vento nella prima giornata e nebbia nella seconda hanno messo a dura prova tutti gli atleti in gara. I nostri rappresentanti ne sono usciti alla grande tirando fuori tutta la grinta e la determinazione di cui erano capaci e andando oltre ogni aspettativa.” Continua il Presidente Claudio Ubaldi:” La staffetta finale che avrebbe sugellato il 6° posto finale è stata corsa dai 4 frazionisti con il cuore, sospinti dal tifo dei compagni di squadra che a bordo pista li incitavano a gran voce. L’abbraccio finale tra il quartetto in gara ed i compagni a bordo pista, appena passato l’arrivo, è la sintesi perfetta di queste due giornate. Un risultato storico per la nostra società condiviso con tutti coloro che, quotidianamente, portano avanti i nostri ideali di sport, questi dieci ragazzi hanno dimostrato l’importanza di avere una società alle spalle che lavora per loro e con loro. Allenatori, atleti, staff, genitori, GRAZIE”.

L'articolo La Tirreno Atletica Civitavecchia under 18 è sesta alla finale degli Italiani di società proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/la-tirreno-atletica-civitavecchia-under-18-e-sesta-alla-finale-degli-italiani-di-societa/feed/ 0
Teatro, il Sistina riparte con “Il Marchese del Grillo” con Max Giusti https://www.terzobinario.it/teatro-il-sistina-riparte-con-il-marchese-del-grillo-con-max-giusti/ https://www.terzobinario.it/teatro-il-sistina-riparte-con-il-marchese-del-grillo-con-max-giusti/#respond Thu, 06 Oct 2022 09:00:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310163 Con l’omaggio a Roma e alla romanità, nonché alla tradizione gloriosa della commedia all’italiana, il Teatro Sistina riparte con Il Marchese del Grillo, per la regia di Massimo Romeo Piparo, e con un nuovo cartellone tutto da vivere, che arriva dopo i grandi successi al botteghino ottenuti nella precedente stagione. Sarà il travolgente talento di […]

L'articolo Teatro, il Sistina riparte con “Il Marchese del Grillo” con Max Giusti proviene da Terzo Binario News.

]]>

Con l’omaggio a Roma e alla romanità, nonché alla tradizione gloriosa della commedia all’italiana, il Teatro Sistina riparte con Il Marchese del Grillo, per la regia di Massimo Romeo Piparo, e con un nuovo cartellone tutto da vivere, che arriva dopo i grandi successi al botteghino ottenuti nella precedente stagione.

Sarà il travolgente talento di Max Giusti, protagonista dell’attesissima Commedia Musicale tratta dalla sceneggiatura del film “cult” di Mario Monicelli, a “tagliare” idealmente il nastro dell’apertura mercoledì 12 ottobre con il nuovo adattamento scritto da Gianni Clementi e Massimo Romeo Piparo.

Lo spettacolo, scandito da battute e aforismi indimenticabili, è un mix vincente di ironia e sarcasmo, con le musiche originali composte da Emanuele Friello, le coreografie di Roberto Croce, le ricche scenografie di Teresa Caruso e con un grande cast di oltre 30 artisti.

“Sono orgoglioso di far parte di questo straordinario allestimento di Massimo Romeo Piparo e sono orgoglioso di essere romano, un romano che ama il mondo, che ama viverlo e che ama scoprirlo”, esclama Max Giusti. “Interpretare il Marchese Onofrio del Grillo nella mia città, al Teatro Sistina, è una sensazione intensa e bellissima. E’ come sentirsi avvolti dentro un mantello fatto di Roma, delle nostre piazze, dei nostri vicoli, della nostra gente. Non vedo l’ora di portare in scena la mia visione: sarà un Marchese istrionico e goliardico, che non cercherà di scappare da Sordi, ma che proverà ad essere il più vero possibile”.

Lo spettacolo, tratto dal celebre film del 1981 con Alberto Sordi, campione di incassi e di risate, narra la vicenda -ispirata a una figura storica realmente esistita- che riporta indietro nel tempo alla Roma degli inizi del XIX secolo, facendo immergere lo spettatore nel fascino della Città Eterna. Qui vive il Marchese Onofrio del Grillo, nobile carismatico, irrimediabilmente ozioso e dispettoso, impudico e sfrontato, che farà sorridere e riflettere con la sua maschera dolce amara.

La stagione si apre quindi con un rinnovato entusiasmo, rilanciando con proposte di sempre altissimo livello per un intrattenimento di qualità, con storie appassionanti, grandi personaggi, spettacolari allestimenti e ambienti ristrutturati per garantire un maggiore comfort. Privati a lungo, causa covid, delle emozioni dello spettacolo dal vivo, gli spettatori hanno premiato l’impegno e la professionalità di artisti e tecnici tornando negli scorsi mesi ad affollare il Sistina, come reazione e antidoto ai tempi di incertezza che stiamo vivendo.

Dopo essere rimasto aperto tutta l’estate per ospitare nei propri spazi tanti giovani allievi dagli 8 ai 16 anni che hanno partecipato ai corsi intensivi dell’Accademia il Sistina, il teatro diretto da Piparo, appena rinnovato, anche in questa nuova Stagione offrirà dunque risate e riflessioni e grandi sentimenti, riportando in scena titoli consolidati ma anche novità assolute.

“Non sono tempi facili per gli italiani. Una crisi che si protrae da anni ormai, aggravata quotidianamente da tensioni e incertezze che certamente non rendono facile il compito di chi –come noi- tenta di offrire un ristoro per l’anima e un conforto per l’umore. Nonostante tutto ci siamo sempre e ci siamo con sempre maggiore convinzione: è nei momenti bui che bisogna fare la migliore luce possibile”, afferma Massimo Romeo Piparo, Direttore Artistico del Teatro Sistina, nonché regista e produttore dello spettacolo. “Non ci risparmiamo, non ci risparmieremo anche a costo – come sta succedendo- di sopperire all’assenza pressoché totale del sostegno delle Istituzioni che hanno per giunta negato al Teatro Sistina – in un momento così delicato- il riconoscimento all’interno del Fus. Non ci facciamo intimidire e raccogliamo il guanto di sfida che ci è stato lanciato, consapevoli che il vero riconoscimento della nostra attività ci giungerà forte da parte del pubblico. Mentre scrivo abbiamo già raggiunto la ragguardevole cifra di 11.673 biglietti venduti in appena un mese.”

Imperdibile novità della stagione 2022-23 sarà CATS, storico Musical in prima mondiale ambientato a Roma, in scena dal 7 dicembre per tutto il periodo delle festività natalizie con Malika Ayane protagonista. A 40 anni dal debutto a Broadway, il Musical, tra più rappresentati della Storia, nella sua inedita versione italiana con Orchestra dal vivo sarà ambientato in una ipotetica e futuristica “discarica” di opere d’arte e di reperti archeologici, con il Colosseo sullo sfondo, per rendere ancora più magica l'”umanizzazione” dei gatti. Con le musiche di Sir Andrew Lloyd Webber e i testi del Premio Nobel T.S. Eliot, ancora una grande produzione internazionale della PeepArrow Entertainment in collaborazione con il Teatro Sistina, per la regia di Massimo Romeo Piparo e con una delle voci più amate della musica italiana. 

L'articolo Teatro, il Sistina riparte con “Il Marchese del Grillo” con Max Giusti proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/teatro-il-sistina-riparte-con-il-marchese-del-grillo-con-max-giusti/feed/ 0
Parte a Bastoggi il torneo di calcio popolare intitolato a Pier Paolo Pasolini https://www.terzobinario.it/parte-a-bastoggi-il-torneo-di-calcio-popolare-intitolato-a-pier-paolo-pasolini/ https://www.terzobinario.it/parte-a-bastoggi-il-torneo-di-calcio-popolare-intitolato-a-pier-paolo-pasolini/#respond Thu, 06 Oct 2022 08:29:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310136 Sabato 8 ottobre, a partire dalle ore 10, presso il campo sportivo di Bastogi (in via Francesco Torta), situato nel quadrante Nord Ovest di Roma, si svolgerà il primo torneo di calcio popolare dedicato a Pier Paolo Pasolini. L’iniziativa è stata realizzata attraverso un percorso di collaborazione tra la “Rete dei gruppi informali e associazioni […]

L'articolo Parte a Bastoggi il torneo di calcio popolare intitolato a Pier Paolo Pasolini proviene da Terzo Binario News.

]]>

Sabato 8 ottobre, a partire dalle ore 10, presso il campo sportivo di Bastogi (in via Francesco Torta), situato nel quadrante Nord Ovest di Roma, si svolgerà il primo torneo di calcio popolare dedicato a Pier Paolo Pasolini.

L’iniziativa è stata realizzata attraverso un percorso di collaborazione tra la “Rete dei gruppi informali e associazioni del Municipio XIII” e la Presidenza del Municipio XIII di Roma Capitale.

Il torneo durerà l’intera giornata. La mattina, con inizio alle ore 10, sarà dedicata alle squadre composte da bambine e bambini e dagli “Amici del doposcuola di Bastogi” (premiazioni previste per le ore 12.30).

Nel pomeriggio, invece, con inizio alle ore 14.30, si svolgerà il torneo degli adulti che vedrà la partecipazione delle squadre Asd Atletico Diritti, Asd Pineta Sacchetti, Bastogi Street e Pasolini Calcio. Le premiazioni sono previste per le ore 18.30. “Partendo dalla necessità di una progettazione sul territorio in termini di spazi pubblici e fruibili e di rigenerazione sociale”, spiegano i promotori, “è partita questa collaborazione tra la nostra Rete e le istituzioni municipali. L’idea è quella di mettere al centro dell’azione amministrativa i bisogni delle persone del territorio, anche attraverso la valorizzazione delle tante esperienze associative e non, che lo animano. L’ occasione dell’anno Pasoliniano è diventata il vettore per sperimentare questa modalità. La prima tappa di questo progetto è il torneo di calcio popolare Pasolini che abbiamo scelto di realizzare a Bastogi grazie all’aiuto e all’ospitalità di alcune realtà e persone che da anni animano quel pezzo di territorio, portandolo fuori dalla consueta narrazione che lo accompagna. Sarà una giornata di festa e un’occasione per ridare il giusto protagonismo a una realtà spesso raccontata in maniera parziale. L’evento è pensato non solo per le celebrazioni del 2022 ma da replicare negli anni a venire”.

Aderiscono alla rete delle Associazioni e dei gruppi informali del Municipio XIII Cattive Ragazze, Fridays For Future, Associazione Dario Simonetti, Associazione famiglie arcobaleno, Associazione nazionale famiglie adottive e affidatarie Roma, Coordinamento Genitori Democratici XIII, Associazione culturale Fuori Contesto, Collettivo NiNaNd@, Reds, Il pane e le rose, Social Street Fornaci e Collettivo Caos. Per informazioni è possibile telefonare al 3273685347.

L'articolo Parte a Bastoggi il torneo di calcio popolare intitolato a Pier Paolo Pasolini proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/parte-a-bastoggi-il-torneo-di-calcio-popolare-intitolato-a-pier-paolo-pasolini/feed/ 0
Un pranzo etrusco per celebrare il decennale degli “Amici delle tombe dipinte di Tarquinia” https://www.terzobinario.it/un-pranzo-etrusco-per-celebrare-il-decennale-degli-amici-delle-tombe-dipinte-di-tarquinia/ https://www.terzobinario.it/un-pranzo-etrusco-per-celebrare-il-decennale-degli-amici-delle-tombe-dipinte-di-tarquinia/#respond Thu, 06 Oct 2022 08:00:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310145 La chef Vittoria Tassoni lo ha cucinato rivisitando le antichissime ricette e usando prodotti locali La passione per l’archeologia e la storia del luogo dove si vive passa anche dal cibo. Lo conferma l’iniziativa con cui gli “Amici delle tombe dipinte di Tarquinia” hanno voluto celebrare di dieci anni dell’associazione culturale che promuove la valorizzazione […]

L'articolo Un pranzo etrusco per celebrare il decennale degli “Amici delle tombe dipinte di Tarquinia” proviene da Terzo Binario News.

]]>

La chef Vittoria Tassoni lo ha cucinato rivisitando le antichissime ricette e usando prodotti locali

La passione per l’archeologia e la storia del luogo dove si vive passa anche dal cibo.

Lo conferma l’iniziativa con cui gli “Amici delle tombe dipinte di Tarquinia” hanno voluto celebrare di dieci anni dell’associazione culturale che promuove la valorizzazione e lo studio della necropoli dei Monterozzi: un vero pranzo etrusco, che rispettasse i gusti dei nostri antenati e soprattutto non utilizzasse prodotti allora sconosciuti.

La tavola “antica” preparata da Vittoria Tassoni, nella foto del titolo

Il particolarissimo pasto è stato preparato il 2 ottobre dalla chef tarquiniese Vittoria Tassoni, presidente dell’associazione “Il Prezzemolino” e cuoca dell’Alleanza Slow Food.

Il menù ha proposto ai commensali “libum” o pane di Catone il Censore, “roveja” (un legume selvatico) con sedano ed erbe aromatiche, lagane , praticamente lasagne vegetariane, formaggio con confetture, torte salate con formaggio, cipolle caramellate con uvetta e vino cotto. E come dessert dei colorati “oplontis”, un dolce simile alla cassata siciliana di cui ci sono immagini sulle pareti di alcune case di Pompei.

L’oplontis, dolce degli antichi romani simile alla cassata

“Questi piatti si potevano consumare nel periodo compreso tra la fine dell’egemonia etrusca e l’inizio dell’epoca romana – afferma Vittoria Tassoni -. La differenza più evidente tra le due culture culinarie era l’uso delle spezie, sconosciuto agli etruschi e molto apprezzato nella cucina romana che ha evidentemente recepito e rivisitato gli aromi, gli ingredienti e la tradizione dei paesi sottoposti alla sua dominazione. Ringrazio gli “Amici delle tombe dipinte di Tarquinia” per avermi coinvolto in questo pranzo speciale, con piatti preparati con prodotti del nostro territorio”.

A supportare, nel servizio, la chef, c’era anche Giuseppe Rutigliano, il vincitore dell’ultima edizione del concorso culinario “Divin Mangiando” che la Tassoni organizza da diversi anni nell’ambito della manifestazione estiva tarquiniese “DiVino Etrusco”.

L'articolo Un pranzo etrusco per celebrare il decennale degli “Amici delle tombe dipinte di Tarquinia” proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/un-pranzo-etrusco-per-celebrare-il-decennale-degli-amici-delle-tombe-dipinte-di-tarquinia/feed/ 0
Aeroporti di Roma sottoscrive una nuova linea di credito sostenibile da 350 milioni di euro https://www.terzobinario.it/aeroporti-di-roma-sottoscrive-una-nuova-linea-di-credito-sostenibile-da-350-milioni-di-euro/ https://www.terzobinario.it/aeroporti-di-roma-sottoscrive-una-nuova-linea-di-credito-sostenibile-da-350-milioni-di-euro/#respond Thu, 06 Oct 2022 07:30:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310157 Aeroporti di Roma ha sottoscritto una nuova linea di credito revolvingsustainability linked da 350 milioni di euro e durata 5 anni, con possibilità di estensione fino a ulteriori due anni.“Questa operazione, nel distintivo formato sustainability-linked – ha dichiarato Marco Troncone, Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma – incrementa ulteriormente la quota di fonti di finanziamento […]

L'articolo Aeroporti di Roma sottoscrive una nuova linea di credito sostenibile da 350 milioni di euro proviene da Terzo Binario News.

]]>

Aeroporti di Roma ha sottoscritto una nuova linea di credito revolving
sustainability linked da 350 milioni di euro e durata 5 anni, con possibilità di estensione fino a ulteriori due anni.
“Questa operazione, nel distintivo formato sustainability-linked – ha dichiarato Marco Troncone, Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma – incrementa ulteriormente la quota di fonti di finanziamento legate alla sostenibilità e arricchisce e irrobustisce il nostro impegno concreto su questo fronte, pilastro portante della strategia di Gruppo. Difatti, nonostante le attuali difficoltà del settore energetico, l’impegno di decarbonizzazione diviene ancora più ambizioso, triplicando l’obiettivo di abbattimento delle emissioni di accessibilità (Scope 3), facendo soprattutto leva su una futura rete a tendere di 5.400 punti ricarica per veicoli elettrici, le prime già operative da settembre, e puntando sull’accesso su ferrovia, valorizzando la partnership con Ferrovie dello Stato”.

” Il set di impegni viene inoltre arricchito da un obiettivo di parità di genere nell’ambito delle figure gestionali chiave del nostro Gruppo – continua -. Gli impegni del nostro Financing Framework sono oggetto di reporting e continuo monitoraggio da terze parti a conferma che è il tempo della concretezza e della credibilità a sostegno di una fase di transizione di un settore strategico per il Paese che sarà impegnativa ma, col giusto approccio, realizzabile nei tempi e nei modi necessari”.
La nuova linea di credito sostituisce il precedente finanziamento revolving da 250 milioni di euro firmato a luglio 2016 e in scadenza a luglio 2023, con lo scopo di rafforzare il profilo di liquidità della società.
L’operazione, nel solco dell’emissione obbligazionaria del 2021, è strutturata in formato sustainability- linked, al fine di rafforzare la profonda integrazione tra obiettivi di sostenibilità e strategia finanziaria della società. Grazie al nuovo finanziamento revolving, l’incidenza degli strumenti di finanza sostenibile
nella struttura del capitale di ADR è ora pari al 40% circa, in linea con l’obiettivo di raggiungere almeno il 50% entro il 2025. Il tasso di interesse applicabile (e, di riflesso, le commissioni di mancato utilizzo sugli importi non
erogati) subirà, per ciascun anno, un aggiustamento, in incremento o riduzione, in funzione del raggiungimento o meno, nel corso del precedente esercizio, degli obiettivi di sostenibilità relativi ai seguenti indicatori:

  • emissioni dirette e indirette di CO2 correlate all’aeroporto di Fiumicino e controllate direttamente
    da ADR (Scope 1 e Scope 2)
  • emissioni di CO2 correlate all’aeroporto di Fiumicino che dipendono da soggetti terzi,
    essenzialmente con riferimento alla mobilità da e per l’aeroporto (Scope 3)
  • parità di genere nell’abito delle figure di middle e senior management del gruppo ADR.
    I primi due KPI contribuiscono al raggiungimento dell’obiettivo di sviluppo sostenibile delle Nazioni
    Unite (Sustainable Development Goal – SDG) 13 “Promuovere azioni per combattere il cambiamento
    climatico”, in linea con il “Sustainability-Linked Financing Framework” di ADR, aggiornato ad aprile
    2022 e accompagnato dalla Second-Party Opinion rilasciata da Sustainalytics.

Il terzo KPI contribuisce al raggiungimento dell’SDG 5 “Raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze”, sostenendo la strategia inclusiva e di promozione della diversità di genere di Aeroporti di Roma.
La linea di credito è stata sottoscritta con 8 primarie istituzioni finanziarie: Banco BPM, Barclays, BNP-Paribas, Crédit Agricole CIB, Intesa Sanpaolo, Mediobanca, Natixis e Société Générale, le quali hanno agito congiuntamente da Mandated Lead Arranger e Bookrunner.
Crédit Agricole CIB e Mediobanca hanno agito in qualità di ESG structuring agents, mentre Intesa Sanpaolo è incaricata del ruolo di Facility Agent.
ADR è stata assistita dallo studio legale Legance, mentre le parti finanziarie dallo studio legale White & Case.

L'articolo Aeroporti di Roma sottoscrive una nuova linea di credito sostenibile da 350 milioni di euro proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/aeroporti-di-roma-sottoscrive-una-nuova-linea-di-credito-sostenibile-da-350-milioni-di-euro/feed/ 0
Agromafie nel Lazio, la Coldiretti presenta il rapporto oggi a Roma https://www.terzobinario.it/agromafie-nel-lazio-la-coldiretti-presenta-il-rapporto-oggi-a-roma/ https://www.terzobinario.it/agromafie-nel-lazio-la-coldiretti-presenta-il-rapporto-oggi-a-roma/#respond Thu, 06 Oct 2022 07:00:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310162 Coldiretti Lazio presenterà stamattina, giovedì 6 ottobre, alle ore 11 presso il Centro Congressi Palazzo Rospigliosi, Sala delle Statue a Roma, il rapporto su “Illegalità e criminalità nelle filiere agroalimentari e nell’ambiente delle Province del Lazio” alla presenza del magistrato Gian Carlo Caselli, Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Osservatorio Agromafie.  All’evento sarà presente anche […]

L'articolo Agromafie nel Lazio, la Coldiretti presenta il rapporto oggi a Roma proviene da Terzo Binario News.

]]>

Coldiretti Lazio presenterà stamattina, giovedì 6 ottobre, alle ore 11 presso il Centro Congressi Palazzo Rospigliosi, Sala delle Statue a Roma, il rapporto su “Illegalità e criminalità nelle filiere agroalimentari e nell’ambiente delle Province del Lazio” alla presenza del magistrato Gian Carlo Caselli, Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Osservatorio Agromafie. 

All’evento sarà presente anche il Vice Presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori. Tra i relatori l’Avvocato generale presso la Corte di Cassazione e coordinatore del gruppo di ricerca, Pasquale Fimiani, Riccardo Fargione del Centro Studi di Coldiretti “Divulga”, Cinzia Gagliardi, Comandante della Regione Carabinieri Forestale Lazio, il Maggiore Aldo Papotto, Capo Divisione Gestione Risorse Finanziarie, Pianificazione Spesa e Controllo del Commissario di Governo Bonifica siti contaminati e discariche abusive e il giornalista, Stefano Liberti. A chiudere i lavori il presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri.

L'articolo Agromafie nel Lazio, la Coldiretti presenta il rapporto oggi a Roma proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/agromafie-nel-lazio-la-coldiretti-presenta-il-rapporto-oggi-a-roma/feed/ 0
Borsa e investimenti: sempre più gettonati i simulatori per imparare a operare sui mercati https://www.terzobinario.it/borsa-e-investimenti-sempre-piu-gettonati-i-simulatori-per-imparare-a-operare-sui-mercati/ https://www.terzobinario.it/borsa-e-investimenti-sempre-piu-gettonati-i-simulatori-per-imparare-a-operare-sui-mercati/#respond Thu, 06 Oct 2022 06:34:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310146 Dopo circa vent’anni dalla sua comparsa, il trading online è riuscito a conquistarsi un ruolo di primo piano anche in Italia. Nel giro di un paio di anni, grazie anche alla forte accelerata registrata durante il periodo delle restrizioni dovute alla pandemia, il numero delle persone che hanno iniziato ad operare sui mercati è praticamente […]

L'articolo Borsa e investimenti: sempre più gettonati i simulatori per imparare a operare sui mercati proviene da Terzo Binario News.

]]>

Dopo circa vent’anni dalla sua comparsa, il trading online è riuscito a conquistarsi un ruolo di primo piano anche in Italia.

Nel giro di un paio di anni, grazie anche alla forte accelerata registrata durante il periodo delle restrizioni dovute alla pandemia, il numero delle persone che hanno iniziato ad operare sui mercati è praticamente quadruplicato.

Non ci sono dei dati ufficiali, ma secondo alcune stime sarebbero più di otto milioni gli italiani attivi sulle piattaforme di investimento.

Sono davvero molti i fattori che hanno dato origine a questo boom degli investimenti online che, nonostante le tante difficoltà di questo periodo, non si è ancora arrestato. Sicuramente tra i motivi principali va indicata la maggiore consapevolezza e preparazione dei nuovi aspiranti trader. Chi oggi sceglie di avvicinarsi al mondo della borsa e degli investimenti sa che per poter ottenere successo deve avere una buona preparazione, seguita da un periodo di prova sui simulatori.

L’indispensabile fase di preparazione per avvicinarsi agli investimenti online

Ormai tutti hanno capito che il trading online non è una scorciatoia per fare soldi facilmente. Per muoversi sui mercati è necessario studiare ed impegnarsi: parliamo di un’attività seria, che può portare ad ottimi risultati, ma che comporta anche un alto livello di rischio che può essere affrontato solo con una preparazione adeguata ed un corretto atteggiamento. Prima di iniziare ad investire, quindi, sarebbe opportuno superare una fase di preparazione

Per questo motivo può essere utile affidarsi a piattaforme di trading che mettano a disposizione un simulatore per investimenti di borsa con cui fare pratica sui mercati finanziari senza però utilizzare un capitale reale, bensì virtuale, evitando così di correre rischi.

I vantaggi dei simulatori di borsa

I simulatori di borsa sono strumenti fondamentali per i trader in erba, ma non solo. Facendo quello che gli americani definiscono paper trading (ovvero trading di carta) è possibile accumulare preziosa esperienza senza che gli sbagli vadano ad intaccare il proprio capitale. Inoltre si prende dimestichezza con la piattaforma e tutti i suoi strumenti, in particolar modo quelli relativi alla gestione del rischio.

Ma, come detto, non solo i principianti possono ottenere dei benefici dall’utilizzo dei simulatori. Li utilizzano spesso anche gli operatori più esperti: lo fanno, ad esempio, quando devono testare una strategia prima di applicarla sul conto reale, oppure quando vogliono provare le nuove funzionalità aggiunte dal broker alla sua piattaforma. Insomma, il conto demo è un grande alleato per gli investitori di ogni livello.

I conti demo delle migliori piattaforme

Un altro grande vantaggio dell’utilizzo dei simulatori di borsa consiste nella possibilità di migliorare la gestione dell’aspetto psicologico ed emotivo degli investimenti. Spesso i trader si fanno trascinare delle emozioni del momento, mettendo in atto mosse irrazionali: per avere successo in questa attività bisogna imparare a rimanere freddi e lucidi (ecco perché è importante seguire una strategia). Però bisogna anche dire che chi abusa del conto demo rischia di abituarsi ad investire soldi virtuali e questo non è un bene: serve sempre equilibrio.

Come detto, praticamente tutti i principali broker attivi in Itala consentono di imparare ad investire sui mercati finanziari tramite i simulatori. Al momento, le migliori opzioni sono rappresentate da eToro, FP Markets, Capital.com, Trade.com e IQ Option. Ovviamente l’elenco è composto solo da intermediari regolamentati, quindi estremamente sicuri ed affidabili, che consentono di utilizzare il conto demo in maniera del tutto gratuita, anche tramite app.

L'articolo Borsa e investimenti: sempre più gettonati i simulatori per imparare a operare sui mercati proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/borsa-e-investimenti-sempre-piu-gettonati-i-simulatori-per-imparare-a-operare-sui-mercati/feed/ 0
Sabato a Ladispoli “Spunti e spuntini”, primo appuntamento del progetto “Cultura e turismo del territorio” https://www.terzobinario.it/sabato-a-ladispoli-spunti-e-spuntini-primo-appuntamento-del-progetto-cultura-e-turismo-del-territorio/ https://www.terzobinario.it/sabato-a-ladispoli-spunti-e-spuntini-primo-appuntamento-del-progetto-cultura-e-turismo-del-territorio/#respond Thu, 06 Oct 2022 06:04:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310148 Sarà Ladispoli a battezzare il progetto “Cultura e turismo del territorio”: la serie di appuntamenti di alta formazione comincerà proprio nella nostra città. La Pro Loco di Ladispoli, infatti, insieme ad Unpli Lazio con il patrocinio della Regione Lazio e, per l’occasione, dell’Assessorato al Turismo di Ladispoli, aprirà le danze ad una serie di appuntamenti […]

L'articolo Sabato a Ladispoli “Spunti e spuntini”, primo appuntamento del progetto “Cultura e turismo del territorio” proviene da Terzo Binario News.

]]>

Sarà Ladispoli a battezzare il progetto “Cultura e turismo del territorio”: la serie di appuntamenti di alta formazione comincerà proprio nella nostra città.

La Pro Loco di Ladispoli, infatti, insieme ad Unpli Lazio con il patrocinio della Regione Lazio e, per l’occasione, dell’Assessorato al Turismo di Ladispoli, aprirà le danze ad una serie di appuntamenti in tutta la regione.

Cinque per l’esattezza, uno per provincia, che svilupperanno, grazie a professionisti del turismo internazionale, un percorso di alta formazione riservato agli addetti del settore e alle autorità territoriali.

“Spunti e spuntini” è un appuntamento che ha come obiettivo la valorizzazione del territorio a 360°. Si divide in due momenti: al mattino ci sarà il corso di alta formazione, la tarda mattinata sarà dedicata ad un assaggio dei prodotti tipici del territorio.

Gli esperti introdurranno nell’ottica della formazione turistico culturale: dalla valorizzazione dell’ambiente alla riscoperta delle tradizioni, dallo sviluppo delle potenzialità turistico ricettive alla promozione delle peculiarità di un territorio.

Ospite d’onore Giancarlo Dall’Ara, grande esperto di turismo internazionale, intervistato già in passato dal New York Times e dal National Geographic Traveler per il suo progetto “Albergo diffuso” che lo ha reso famoso nel mondo.

“È un occasione che non potevamo lasciarci sfuggire –  ha sottolineato l’assessore al turismo, Marco Porro  –  la valorizzazione del territorio e lo sviluppo turistico è un argomento particolarmente sentito dal mio ufficio, dal Sindaco Alessandro Grando e da tutta la squadra ovviamente. Ringraziamo il Presidente della Pro Loco, Claudio Nardocci, per essere come sempre un valore aggiunto della nostra città”.

Sabato 8 ottobre quindi, al Teatro Vannini dalle ore 10:00 comincia il tour delle province dedicato all’alta formazione turistica e culturale. Gli altri comuni interessati saranno: Ceccano, Fondi, Civita Castellana, Frasso Sabino. Tutti gli operatori del settore che vorranno partecipare possono inviare la richiesta direttamente alla Pro Loco di Ladispoli all’indirizzo e-mail: info@prolocoladispoli.it

L'articolo Sabato a Ladispoli “Spunti e spuntini”, primo appuntamento del progetto “Cultura e turismo del territorio” proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/sabato-a-ladispoli-spunti-e-spuntini-primo-appuntamento-del-progetto-cultura-e-turismo-del-territorio/feed/ 0
Prc Santa Marinella: “Sul cimitero si replica lo scempio del porticciolo” https://www.terzobinario.it/prc-santa-marinella-sul-cimitero-si-replica-lo-scempio-del-porticciolo/ https://www.terzobinario.it/prc-santa-marinella-sul-cimitero-si-replica-lo-scempio-del-porticciolo/#respond Thu, 06 Oct 2022 05:31:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310158 “Quante volte ci siamo sentiti ripetere dal Sindaco di S. Marinella che LUI era riuscito a pareggiare il bilancio in dissesto, ereditato dalla giunta precedente? Quante volte ci è stato ripetuto che una pioggia di soldi stava sommergendo il nostro Comune, grazie al PNRR? Grazie alla Regione? Grazie a Tidei? Eppure l’uscita da dissesto non […]

L'articolo Prc Santa Marinella: “Sul cimitero si replica lo scempio del porticciolo” proviene da Terzo Binario News.

]]>

“Quante volte ci siamo sentiti ripetere dal Sindaco di S. Marinella che LUI era riuscito a pareggiare il bilancio in dissesto, ereditato dalla giunta precedente?

Quante volte ci è stato ripetuto che una pioggia di soldi stava sommergendo il nostro Comune, grazie al PNRR? Grazie alla Regione? Grazie a Tidei?

Eppure l’uscita da dissesto non ha salvato il cimitero comunale, che non è più nella disponibilità della nostra amministrazione.

Attraverso lo strumento del Project Financing, un privato ha preso in gestione il cimitero esistente in cambio di 3000 loculi che saranno costruiti a seguito dell’ampliamento.

Peccato che questo ampliamento, in zona agricola e idrogeologicamente vincolata, non sarà mai autorizzato dalla Regione Lazio, malgrado l’amministrazione comunale abbia già fatto il ricorso contro il Piano Paesaggistico Territoriale Regionale.

Eppure, inspiegabilmente, nonostante i vincoli, il project è andato avanti. Il privato procederà alla costruzione di 400 loculi nuovi nel vecchio cimitero semplicemente innalzando i piani dei loculi esistenti. Il Sindaco ci fa sapere mezzo stampa che i residenti pagheranno per ciascun loculo 2500 euro, esattamente come prima, mentre per i non residenti ci sarà un sovraprezzo. Se facciamo i famosi conti della serva, 400 loculi a 2500 euro significa che il privato incasserà un milione di euro senza realizzare nessuna delle grandi opere previste. Che un project prometta grandi opere che poi non vengono realizzate, consentendo al privato di appropriarsi del bene pubblico, è un film che avevamo già visto con il Porticciolo di S. Marinella e, sinceramente, speravamo di non vedere mai più. Invece si replica per il cimitero, che fruttava al Comune 200 mila euro annui. Rischiamo una nuova replica dello stesso film per la passeggiata dove si paventano opere faraoniche, irrealizzabili in virtù dei vincoli esistenti, utili solo a giustificare un project financig che regala ad un privato il bene pubblico per vent’anni.

I danni che la comunità subisce a causa di queste politiche di ipoteca dei gioielli di famiglia graveranno sulle sue spalle di tutti noi nel presente e nel futuro. Ricordiamoci chi dobbiamo ringraziare per tutto questo”.

Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

L'articolo Prc Santa Marinella: “Sul cimitero si replica lo scempio del porticciolo” proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/prc-santa-marinella-sul-cimitero-si-replica-lo-scempio-del-porticciolo/feed/ 0
Ancora sversamenti dei fossi di Ladispoli: stavolta tocca al Vaccina https://www.terzobinario.it/ancora-sversamenti-dei-fossi-di-ladispoli-stavolta-tocca-al-vaccina/ https://www.terzobinario.it/ancora-sversamenti-dei-fossi-di-ladispoli-stavolta-tocca-al-vaccina/#respond Thu, 06 Oct 2022 05:02:00 +0000 https://www.terzobinario.it/?p=310185 Ancora sversamenti nei fossi di Ladispoli. Il problema degli scarichi illegali attanaglia la cittadina da tanto tempo e nei gironi scorsi se ne è verificato un altr, l’ennesimo. Un cittadino ha visto le macchie scure (e puzzolenti) nel fosso Vaccina in questo caso e ha scattato delle foto. “Continuano gli sversamento nei fossi e stavolta […]

L'articolo Ancora sversamenti dei fossi di Ladispoli: stavolta tocca al Vaccina proviene da Terzo Binario News.

]]>

Ancora sversamenti nei fossi di Ladispoli. Il problema degli scarichi illegali attanaglia la cittadina da tanto tempo e nei gironi scorsi se ne è verificato un altr, l’ennesimo.

Un cittadino ha visto le macchie scure (e puzzolenti) nel fosso Vaccina in questo caso e ha scattato delle foto.

sversamento fosso vaccina

“Continuano gli sversamento nei fossi e stavolta è toccato al Vaccina. Le foto sono state scattate martedì 4 ottobre intorno alle 16.30”.

Ti trovi nel bel mezzo di un ingorgo? Sei stato testimone di un fatto di cronaca degno di nota? Aziona il tuo telefonino fotografa e scrivi due righe inviale alla redazione, specificando se vuoi essere citato nell’articolo e/o come autore delle foto. Puoi inviare il tutto a redazione@terzobinario.it

L'articolo Ancora sversamenti dei fossi di Ladispoli: stavolta tocca al Vaccina proviene da Terzo Binario News.

]]>
https://www.terzobinario.it/ancora-sversamenti-dei-fossi-di-ladispoli-stavolta-tocca-al-vaccina/feed/ 0