Blog Archivi - Terzo Binario News
L’assessore Milani indossa la terza veste: quella del censore

L’assessore Milani indossa la terza veste: quella del censore

Ultima considerazione sulla delibera dei libri al macero Ogni bella saga ha un inizio e una fine e questa storia dei libri della biblioteca Impastato al macero è arrivata – finalmente – alla sua conclusione. Perché per Terzobinario la questione finisce qua, diventata...
Il giorno dopo

Il giorno dopo

Si è chiusa dopo sei anni di processi la vicenda legata all’uccisione di Marco Vannini. Personalmente non ero il direttore di Terzobinario.it quel 17 maggio 2015 ma di fatto questa vicenda è stata seguita dalla testata fin dai primi istanti con le prime notizie...
Il nuovo governo Conte ovvero la sconfitta dei populismi

Il nuovo governo Conte ovvero la sconfitta dei populismi

di FABIO FANTOZZI Sarà ricordato come l’agosto più sorprendente e dinamico per la politica italiana. La crisi aperta da Matteo Salvini ha innescato un domino di reazioni culminato nel nuovo governo Conte, inserito in un quadro politico completamente cambiato nel...
Grando cambiamento e l’informazione (non) servile

Grando cambiamento e l’informazione (non) servile

L’avvicendamento di giugno a Palazzo Falcone doveva rappresentare il “Grando cambiamento” rispetto al passato. Questo lo slogan del centrodestra vittorioso alle elezioni comunali, con i cittadini che hanno affidato ad Alessandro Grando le chiavi di Ladispoli....
Il razzismo “distratto”

Il razzismo “distratto”

di Santo Fabiano Non so se possa esistere un “razzismo giusto”. E in verità non mi sembra possibile. Ma, ammesso che possa giustificarsi, sarebbe opportuno chiedersi da che cosa discenda e a che cosa sia finalizzato. Se si considera il termine utilizzato si desume che...
Quando l’inefficienza è funzionale

Quando l’inefficienza è funzionale

Se tutto funzionasse alla perfezione sarebbe un vero guaio! Pensate se i fondi pubblici fossero effettivamente utilizzati per finalità di pubblico interesse, se gli stipendi dei dirigenti pubblici, quelli dei palazzi refrigerati del centro (che non hanno alcuna...
Caro Salvini, benvenuto a Ladispoli, città dell’accoglienza

Caro Salvini, benvenuto a Ladispoli, città dell’accoglienza

Caro Matteo Salvini, sono contento che finalmente abbia trovato tempo per far visita al luogo che più di altri in Italia ha sperimentato – con successo negli anni – la parola accoglienza. Perché Ladispoli, che la ospiterà il prossimo 12 luglio, è da sempre...
Migranti. Dalla parte del mare.

Migranti. Dalla parte del mare.

Le minacce di muri e restrizioni che stanno montando ai nostri confini sono il sintomo che qualcosa si è rotto in maniera inesorabile. La polemica contro le ONG che soccorrono vite in mare è criminosa e un insulto al concetto di fratellanza. La differenziazione tra...
Tuteliamo lavoro e lavoratori, ma non solo il 1° maggio

Tuteliamo lavoro e lavoratori, ma non solo il 1° maggio

Con tutto il rispetto per la ricorrenza che oggi viene ricordata, la festa del 1° maggio, anche in ragione della profonda evoluzione che ha caratterizzato il nostro sistema sociale, non può più limitarsi a una semplice rievocazione di fatti lontani, sui quali,...
Legalità: la politica ladispolana da che parte sta?

Legalità: la politica ladispolana da che parte sta?

Buona parte della politica a Ladispoli sarebbe al fianco degli abusivisti. E’ la conclusione che traggo dal biasimo rivolto allo squilibrato sfogo di Santino Esigibili, noto politico locale e proprietario (almeno fino a qualche mese fa) del Riva di...
La crisi della scuola: dall’inclusione al permissivismo

La crisi della scuola: dall’inclusione al permissivismo

La scuola è ignorante. Molti potrebbero pensare che questa sia un’affermazione ossimorica. Molti potrebbero credere che io stia offendendo. Ma in realtà sto solo dicendo che la scuola non sa, che ignora o fa finta di ignorare, quello che c’è fuori ad...
Tuteliamo lavoro e lavoratori, ma non solo il 1° maggio

La verità sulle menzogne e le menzogne sulla verità

La menzogna é il più grave dei mali perché compromette la “fiducia” su cui si fondano le relazioni di cui si alimenta un sistema sociale. Inoltre, rivela, in chi mente, un grave disallineamento con la realtà che porta alla costruzione di letture fantasiose...
Tuteliamo lavoro e lavoratori, ma non solo il 1° maggio

La setta degli onnivori

C’è modo e modo di stare in società e di sentirsi cittadini: ci sono quelli attivi e impegnati in politica; ci sono quelli che non se ne interessano perché non ne vale la pena; ci sono quelli che vedono i complotti dappertutto e sono sempre in attesa del...