Museo del Saxofono di Maccarese, chiusura internazionale per "Fai bei Suoni" • Terzo Binario News

Sabato concerto del quartetto del thailandese Pathorn Srikaranonda

Chiusura internazionale all’insegna della musica swing per la terza edizione della rassegna Fai bei suoni al Museo del Saxofono: sabato 30 luglio protagonista del concerto negli spazi all’aperto della struttura espositiva che ospita al più grande collezione di sax al mondo sarà il saxofonista thailandese Pathorn Srikaranonda che si esibirà in un repertorio di jazz standard degli anni ’30 e ’40 insieme ai musicisti che compongono la ritmica del gruppo Saxophobia e cioè Alessandro Crispolti al pianoforte, Fabrizio Montemarano al contrabbasso e Alfredo Romeo alla batteria.

Proprio negli anni ‘30, dopo il lungo predominio del jazz tradizionale di New Orleans e la depressione del ’33, tutti desideravano una musica nuova. Fu Count Basie a Kansas City che, ingaggiando giovani musicisti di talento, diede vita al fenomeno musicale della Swing Era. Poco più tardi a New York, un certo Duke Ellington e altri compositori come Fletcher Henderson, Benny Goodman, Jimmy Dorsey, Glenn Miller, Woody Herman e Artie Shaw formarono le grandi orchestre swing e nobilitarono il genere contribuendo ulteriormente al successo di questo genere. 

La grande popolarità dello swing era dovuta anche alle radio che trasmettevano a tutte le ore brani swing in tutti gli stati e durante la seconda guerra anche in tutta Europa. E anche le grandi produzioni cinematografiche Paramount, MGM, Fox, Warner e RKO utilizzarono colonne sonore dedicate totalmente al genere musicale, cosi come, nello stesso periodo, nacquero  i primi lungometraggi a tema musicale con protagonisti artisti celeberrimi come Fred Astaire e Ginger Roger, Gene Kelly e Rudy Vallèe.

Pathorn Srikaranonda

L’artista thailandese, che si esibirà per la prima volta in assoluto con questa formazione, unica tappa italiana di un tour europeo che lo sta portando nei Paesi Bassi, Francia, Germania e Danimarca, vuole cosi rendere omaggio agli anni d’oro di questo amatissimo genere musicale: una perfetta conclusione estiva per il Museo che riprenderà a settembre la sua programmazione con numerose novità prima fra tutte la seconda edizione del Fiumicino Jazz Festival.

Il concerto, sotto l’egida della Reale Ambasciata di Thailandia in Italia e con il patrocinio del Comune di Fiumicino, è in programma alle ore 21:30 e, come da tradizione, sarà anticipato da un’apericena opzionale aperta dalle ore 20:30.

I biglietti per lo spettacolo sono in vendita direttamente al Museo o in prevendita sul circuito Liveticket.

Pubblicato mercoledì, 27 Luglio 2022 @ 08:00:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA