Maselli (Fdi): "Con il manifesto affisso, Pascucci ha dato il peggio di sé" • Terzo Binario News

“L’ormai ex sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci durante i festeggiamenti per la vittoria di Elena Gubetti ha veramente perso la testa dando  il peggio di sé.

E’ stato infatti ‘immortalato’ mentre attaccava un manifesto elettorale della candidata da lui sostenuta al portone di ingresso del ristorante ‘Da Bibbo’, per sbeffeggiarne i proprietari che, evidentemente, non la pensano come lui. Ma quel che è peggio è che con grande arroganza  ha deriso a più riprese il figlio dei proprietari del locale che, giustamente,  lo invitava a togliere il manifesto dalla porta del locale ricordandogli che quella era proprietà privata.

Semplice goliardia di un ex sindaco? Non credo, perché chi ha ricoperto un ruolo così importante nelle istituzioni dovrebbe sapere che i cittadini vanno sempre rispettati, al di là delle ideologie politiche.

Con questo atto, semmai ce ne fosse bisogno, Pascucci ha dimostrato di non essere stato il sindaco di tutti ma solo di una parte della cittadinanza. Nessuna scusa nei confronti dei proprietari del ristorante ‘Da Bibbo’, nessun atto riparatorio per un gesto assolutamente inaccettabile.

Visto il personaggio, che comunque grazie a ‘sole’ 154 persone che lo hanno votato,  siederà ancora in consiglio comunale,  vigilerò attentamente perché nei confronti di questo ristorante non vengano intraprese da parte della nuova amministrazione comunale  azioni che il qualche modo ne possano ledere o pregiudicare  il diritto all’attività di ristorazione. Alla mediocrità di certi personaggi purtroppo non c’è mai fine.”

Lo dichiara il consigliere regionale di Fdi Massimiliano Maselli.

Pubblicato mercoledì, 29 Giugno 2022 @ 13:00:53     © RIPRODUZIONE RISERVATA