Cinque furti a Roma, nove arresti dei Carabinieri • Terzo Binario News

I Carabinieri del Gruppo di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, in cinque diversi episodi, hanno arrestato 9 persone per furto.

Il primo a finire in manette, un cittadino algerino di 43 anni, bloccato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro in via Cavour subito dopo essersi impossessato di una borsa di una turista 60enne.

In via di Portonaccio, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato un cittadino del Bangladesh di 49 anni, gravemente indiziato dei reati di tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, è stato sorpreso dai militari, in transito in quel momento, subito dopo aver danneggiato il finestrino anteriore destro di un’auto parcheggiata e mentre si apprestava ad entrare all’interno dell’abitacolo. I Carabinieri si sono avvicinati e hanno bloccato l’indagato nonostante avesse cercato più volte di divincolarsi per darsi alla fuga. L’uomo aveva con se altri oggetti, risultati rubati da due autoveicoli parcheggiati poco distante.

I Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno arrestato tre donne di origini bosniache, di 44, 52 e 16 anni, gravemente indiziate del reato di furto aggravato in concorso. Le tre sono indiziate di aver rubato, in via Santa Maria Maggiore, un borsello contenente 4.000 euro in contanti ad un turista francese di 37 anni. La refurtiva è stata recuperata e restituita.

I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini, in due diversi interventi, hanno arrestato 3 persone gravemente indiziate del reato di furto aggravato. Fermati dagli addetti all’accoglienza clienti di due esercizi commerciali situati all’interno dello scalo ferroviario, mentre si aggiravano con fare sospetto tra gli scaffali, i tre sono stati trovati con diversi capi di abbigliamento a cui erano state rimosse le placche antitaccheggio e i Carabinieri li hanno arrestati.

In fine, i Carabinieri della Stazione Roma Viale Libia, sulla banchina della fermata metro Vittorio Emanuele hanno arrestato un cittadino romeno di 44 anni, subito dopo aver rubato il portafoglio dalla tasca laterale dei pantaloni ad un turista di 55 anni.

Gli arresti sono stati tutti convalidati. I procedimenti versano nella fase delle indagini preliminari per cui tutti gli indagati devono considerarsi innocenti sino alla condanna definitiva.

Pubblicato martedì, 15 Novembre 2022 @ 12:06:39     © RIPRODUZIONE RISERVATA