Camminando da Palermo, l'89enne Ballière ha fatto tappa ad Anguillara e Bracciano • Terzo Binario News

L’atleta è stato ricevuto dalle autorità comunali e poi si è imbarcato da Civitavecchia per la Sardegna per altre tappe

Si chiama Alessandro Ballière età 89 anni, noto camminatore italiano che partito da Palermo camminando per quasi 3000km e visitando 43 laghi giungerà a Bologna sua città. Una delle numerose sfide del grande Ballière. 

Venerdì scorso tappa ad Anguillara Sabazia. Proveniente da Nepi, accompagnato dai podisti della ASD Traildeiduelaghi dell’attivissimo Carlo Ricci, giunto in piazza del comune è stato accolto dalla vice presidente del consiglio comunale Dott.sa Roberta Vittorini.

Dopo il brindisi di benvenuto, saluto ai giardini del torrione ha partecipato ad un convegno sull’importanza della camminata soprattutto in tarda età. Rispondendo alle numerose domande (anche curiose) , Ballière ha tenuto a precisare che è importante la continuità del camminare. 

camminatore balliere

È seguita la visita al palazzo baronale. L’accoglienza si è conclusa con una cena con le autorità locali che hanno messo a disposizione anche un alloggio.

La giornata di sabato è stata dedicata alla tappa numero 60 , trasferimento da Anguillara Sabazia a Bracciano sempre accompagnato dai podisti della ASD Traildeiduelaghi capeggiati da Francesco Lamia a cui si è aggiunta la dott.ssa Vittorini. A Bracciano ad attenderlo le autorità locali ed un gruppo di camminatrice della associazione “Camminare per unire”.

Nel pomeriggio trasferimento a Civitavecchia alla volta della Sardegna dove sono previste diverse tappe prima di ritornare a Bracciano e proseguire fino a Bologna.   Grande la passione per gli sport., Alessandro Ballière è stato marciatore alpino paracadutista ma soprattutto è sub. Questo gli è valso l’appellativo di “squalo” proprio per le numerose immersioni fatte in Australia tra gli squali.   A.Z.

Pubblicato giovedì, 28 Luglio 2022 @ 08:00:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA