Addio a Bashir, il "Pacifico" marocchino di Cerveteri • Terzo Binario News

I cittadini di Cerveteri sono dispiaciuti per la scomparsa del commerciante nordafricano, ben voluto e dal sorriso accattivante

I cittadini di Cerveteri sono dispiaciuti per la scomparsa di Bashir, commerciante marocchino che la gente aveva soprannominato Pacifico, per i modi gentili e il sorriso accattivante.

alcuni cittadini hanno voluto scrivere due parole in ricordo di Bashir: “Era un marocchino molto noto nelle comunità di Cerveteri e di Borgo San Martino con l’appellativo di Pacifico, per il suo sorriso unito a un carattere mite e buono.

È mancato qualche giorno fa e sembrerebbe che la sua salma sia stata riportata nel Paese natale.

Era un ambulante che da anni operava all’incrocio all’altezza della Cantina Sociale di Cerveteri, che sbuca sull’Aurelia verso il distaccamento dei Vigili del Fuoco di Cerenova.

Un uomo buono, rispettoso, con un sorriso sincero che ti illuminava l’animo. Un uomo dignitoso. Viveva da oltre trent’anni a Borgo San Martino.

In Marocco aveva moglie e due figlie ed era molto orgoglioso che le due figlie studiassero.

Abbiamo perso un amico sincero, una persona a cui abbiamo voluto molto bene. Mancherà a tanti in quell’incrocio. Che la terra ti sia lieve Bashiruzzo”.

Lettera firmata

Pubblicato lunedì, 23 Gennaio 2023 @ 07:02:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA