"Obiettivo Rifiuti Zero": flash mob a Campo dell'Oro - Terzo Binario News

“Oggi 30 giugno alle 10,30 abbiamo fatto un flashmob al mercatino di Campo Dell’oro. La parola d’ordine è sempre la stessa “ ritiro della delibera di Giunta n° 47 “, che prevede la modifica delle modalità della raccolta differenziata nella zona 2, tutta la zona a monte della mediana”. Questo quanto detto dal Comitato “Mi Rifiuto”.

“Ad un anno della partenza della raccolta differenziata, la popolazione ha fatto sua questa pratica virtuosa, al punto da  raggiungere l’alta percentuale del 75%. Già la notizia di una modifica della raccolta stessa ha contribuito a disincentivare i comportamenti virtuosi. Si iniziano a vedere ai lati delle strade buste di immondizia abbandonata”. 

“Tante le lamentele da parte dei residenti del quartiere, soprattutto da parte degli anziani, che se dovesse passare questa idea scellerata dei “ cassonetti intelligenti” che di intelligente non hanno proprio niente, sarebbero costretti a conferire non più sotto casa ma nelle zone di concentramento, ed obbligati a percorrere lunghi tratti a piedi. L’esperienza di altre città ci dice che ogni postazione fissa sviluppa l’accumulo di immondizia da parte dei male intenzionati”.

“Anche a Campo dell’Oro, lamentano il non sempre rispetto del giorno del ritiro del rifiuto stabilito, sicuramente dovuto alla riduzione di personale di CSP, dovuto al taglio dei lavoratori interinali. Invece di cercare, nei tempi tragici del Covid che stiamo vivendo, di incentivare il lavoro per rifar partire i consumi, si tagliano i posti di lavoro. Non vorremmo che questa pratica, insieme alle intenzioni manifestate di privatizzare alcuni servizi della Municipalizzata, come i Servizi Cimiteriali, i Servizi del Verde e le Farmacie, quest’ultime in attivo, vadano nelle direzione di vendere ai privati”.

“L’obiettivo dei privati è quello di fare profitto, sicuramente non quello di dare un servizio corretto alla cittadinanza. Giù le mani dalla raccolta differenziata e da CSP. Ritiro subito della delibera n° 47”.

Pubblicato martedì, 30 Giugno 2020 @ 15:35:15     © RIPRODUZIONE RISERVATA