Litiga con la compagna, si barrica dalla madre poi minaccia il suicidio: 38enne arrestato a Ladispoli • Terzo Binario News

I Carabinieri sono riusciti a far uscire la donna e a bloccarlo: era ai domiciliari

Ha litigato con la compagna ed è uscito di casa dove era recluso agli arresti domiciliari, è andato a casa della madre dove si è barricato minacciando di lanciarsi dal balcone.

La vicenda è accaduta ieri sera a Ladispoli e ha animato per circa 4 la zona di via Ravello, zona Messico.

Tutto è cominciato poco dopo le 21 quando il 38enne con precedenti per droga, e per questo dal 2019 agli arresti domiciliari, dopo aver litigato con la convivente, è evaso dai domiciliari andando dalla madre in via Ravello.

Anche nell’appartamento della donna scoppia una furibonda lite e i vicini, temendo il peggio, chiamano i Carabinieri.

All’arrivo dei militari, l’uomo ha un alterco anche con loro che riescono, però, a far uscire dall’appartamento la donna. 

Pubblicato giovedì, 19 Maggio 2022 @ 20:56:58     © RIPRODUZIONE RISERVATA