Elezioni Bracciano, Cozzella sull'esclusione: "Deciderà il Consiglio di Stato" - Terzo Binario News

“Non tutto è ancora deciso.

In questi giorni, sui social e sulle testate locali, tengono banco le notizie e le illazioni legate alle vicende elettorali del Comune di Bracciano.

L’attuale ricusazione di ben 3 candidati sindaci, 5 liste elettorali e 80 candidati alla carica di consigliere comunale lederebbe e limiterebbe la libertà di scelta in campo politico (e non solo) di tutti i cittadini di Bracciano, i quali di fatto si vedrebbero dimezzare le scelte possibili in cabina elettorale.

La ricusazione causata da mere interpretazioni (e quindi, in quanto tali, arbitrarie) delle norme è stata impugnata nelle sedi preposte.

Ieri, venerdì 10 settembre, il TAR ha purtroppo deliberato in nostro sfavore, nostro e del candidato sindaco Donato Mauro.

Ma la partita è ancora aperta.

I nostri legali hanno ravvisato nella sentenza numerosi punti omessi o non considerati oggetto del giudizio che avrebbero portato a questa decisione.

Attualmente sono al lavoro per valutare tutti gli elementi e andare avanti portando la vicenda di fronte al Consiglio di Stato.

Come abbiamo già detto, per noi la partita non è ancora finita.

Quando l’iter giudiziario sarà definito racconteremo i fatti e quanto è realmente avvenuto, nell’interesse dei cittadini e per sfatare le illazioni che circolano riguardo questa incresciosa vicenda”.

Avvocato Renato Cozzella

Candidato sindaco al Comune di Bracciano

Pubblicato domenica, 12 Settembre 2021 @ 11:57:07     © RIPRODUZIONE RISERVATA