Cna: “Albo Autotrasportatori, invariata la quota 2023 da saldare entro il prossimo 31 dicembre” • Terzo Binario News

È forse l’unica voce a non registrare rincari: l’importo della quota di iscrizione all’Albo degli Autotrasportatori di cose per conto di terzi per il 2023 è invariato rispetto a quello versato per l’anno in corso.

Lo comunica CNA Fita di Viterbo e Civitavecchia.

Il termine per il pagamento èil prossimo 31 dicembre, pena la sospensione dell’iscrizione dopo regolare diffida ed entro tre mesi dalla scadenza fissata per il versamento.

La quota 2023 va calcolata in base al parco veicolare dell’impresa alla data del 1° novembre 2022. Nella delibera pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, il Comitato Centrale dell’Albo indica che il versamento deve essere effettuato, a partire dall’8 novembre, esclusivamente attraverso l’apposito applicativo “Pagamento quote” del portale dell’Albo. Previo accesso a quest’ultimo, entro il 31 dicembre 2022 è anche possibile mettersi in regola con le quote eventualmente non pagate negli anni precedenti.

CNA garantisce il servizio di informazioni e assistenza alle imprese tenute al versamento della quota. Info: 0761.229220 – 2291.

Pubblicato giovedì, 3 Novembre 2022 @ 07:30:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA