Premio Anpoe 2017 a vocazione "latina" - Terzo Binario News

Una edizione davvero speciale questa del premio Anpoe 2017. Presso l’auditorium Fondazione Sgm sono state premiate alcune eccellenze e tra queste un evento che non ha eguali al mondo. Ormai alla sua XI edizione la “Cumbre Mundial de Comunicacion Politica”, è un evento di cultura e formazione politica che vede la partecipazione di quasi trentamila persone. Svoltosi in vari paesi della Latino America e Centro America come: Colombia, Perù, Repubblica Dominicana, Ecuador, Messico, Argentina ha visto la partecipazione di più di 700 relatori provenienti da 25 paesi diversi. Un evento che non ha eguali e che pone in confronto e relazione politica ed elettore nel rispetto di un linguaggio democratico altamente condiviso.

Un evento che dovrebbe essere esportato in Europa ed in particolar modo in Italia, anche per la sua caratterizzazione latina.
A ricevere il premio la Dottoressa ed ex Console italiano Nidia Paulino Valdez che lo ha ricevuto sul palco dal Dott. Philip Willan Presidente dei giornalisti della stampa estera. Il Presidente della Cumbre, Daniel Ivoskus, che non ha potuto partecipare all’evento, ha fatto pervenire il suo saluto a tutta l’organizzazione del Premio e al Consiglio Regionale del Lazio che ha patrocinato il Gala. “E’ stato per noi un gran motivo di orgoglio” ha dichiarato il Presidente di Anpoe Fabrizio Borni. “Un evento così importante ha reso internazionale a tutti gli effetti il nostro premio e soprattutto la nostra visione, non è un caso che anche insieme a Fabrizio Pacifici e allo staff di Presidenza stiamo lavorando ad una serie di collaborazioni e cooperazioni di internazionalizzazione nel campo formativo, culturale, cinematografico e artistico in generale”.

Pubblicato venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 12:00:10     © RIPRODUZIONE RISERVATA