Libri, a Civitavecchia all'arena Gassman si parla di amore e di scuola con il libro di Nuccitelli • Terzo Binario News

Un piccolo spazio all’aperto, ben attrezzato, per una serata, quella di mercoledì, che ha visto protagonista uno scrittore e il suo primo romanzo.

L’arena della Nuova Sala Gassman a Civitavecchia, in un angolo a ridosso del lungomare, nel suo molto assortito cartellone estivo, ha ospitato una apericena letteraria, per presentare “Parola di Pilsops. Le circostanze della passione”, di Giuseppe Nuccitelli, Gangemi Editore.

Ad interrogare l’autore, con la consueta maestria, lo scrittore, criminologo e medico legale Gino Saladini. Ad interpretare diversi brani del libro l’attore e regista Enrico Maria Falconi, direttore artistico della “Blue in the face”, compagnia della Nuova Sala Gassman.

Gino Saladini e Giuseppe Nuccitelli

Nuccitelli, professore di filosofia e scienze umane, è un civitavecchiese ritornato nella sua città a vivere ed a insegnare dopo diversi anni passati nella Capitale. Dalla sua vita nelle scuole romane e cittadine ha tratto gran parte dell’ispirazione all’origine del romanzo. Una narrazione che prende spunto da alcune domande sull’amore che una sua studentessa, Nina, gli pone. Un’idea, ha spiegato l’autore – che di certo offre molto di suo al protagonista narratore – nata come racconto per sua nipote, allora adolescente.

E’ stato quello il pretesto per inanellare una galleria di personaggi sia femminili che di colleghi o di allievi. Come Nuccitelli ha tenuto a spiegare “tutte creature chimeriche, ovvero formate da caratteristiche mutuate da più persone”.

In platea c’erano molti amici di lunga data dell’autore che, leggendo il libro, si sono ritrovati…citati per cognome.

Come ha detto Saladini, si tratta di un libro con più piani di lettura, che oltre a dare qualcosa, a delineare un quadro veritiero e quindi non politicamente corretto del mondo della scuola italiana, è anche un’opera che aiuta il lettore a tirare fuori i propri sentimenti. Che aiuta a comprendere le circostanze della passione, come ognuno di noi le affronta, le subisce o le domina.

La serata letterararia si è conclusa col firma copie acquistate, mentre l’arena si è preparata per accogliere un altro spettacolo, stavolta di teatro.

Pubblicato giovedì, 4 Agosto 2022 @ 18:54:55     © RIPRODUZIONE RISERVATA