Garbarino si dimette da consigliere M5s di Cerveteri: "Ragioni solo personali" - Terzo Binario News

Ho rassegnato le mie dimissioni dalla carica di Consigliere Comunale di Cerveteri.
Le motivazioni che mi hanno condotto a questa sofferta scelta sono tutte ascrivibili alla mia sfera personale e privata. La politica non c’entra nulla. Resto e resterò un fervente sostenitore dei principi del Movimento 5 Stelle di cui rimango un iscritto e un convinto elettore. Sono certo che chi subentrerà al mio posto in consiglio comunale saprà portare avanti tutti i progetti e le iniziative che come portavoce del M5S Cerveteri ho potuto avviare. Seguirò sempre con attenzione le vicende che riguarderanno Cerveteri. Una delle questioni che più mi sta a cuore è quella del Garante per la persona disabile, figura istituita nello statuto Comunale proprio grazie ad una nostra mozione e per cui si sta redigendo in commissione sanità un apposito regolamento. Purtroppo l’emergenza Covid19 ha rallentato i lavori, ma auspico in una loro rapida ripresa, con l’introduzione del regolamento ad hoc e la selezione della figura istituzionale adatta a ricoprire quel ruolo.

Molte sono le questioni ancora in sospeso e da continuare a seguire. I lavori di messa in sicurezza della piazza del mercato di Cerenova o di via Fontana Morella o dell’attraversamento della via Aurelia all’altezza di viale Campo di Mare sono opere da noi proposte e poi a maggioranza approvate in consiglio, ma che ancora devono vedere la luce. Per migliorare la nostra cittadina sarà importante continuare a fare pressione affinchè vengano realizzate. Si può fare tanto anche da privati cittadini! Non è necessario essere nelle istituzioni, per cambiare le cose!

Ringrazio gli attivisti del M5S Cerveteri e tutti coloro che mi hanno sostenuto in questa splendida e intensa avventura che ho affrontato con passione e impegno, talvolta magari non riuscendo a soddisfare le aspettative di tutti. Chiedo scusa per questo. Ma ho dato veramente tutto quello che potevo. Ringrazio il sindaco Alessio Pascucci , la giunta e i consiglieri di maggioranza e opposizione. Ho imparato molto da tutti. Infine, un abbraccio particolare agli amici che mi sono stati più vicino e hanno reso il mio compito ancor più piacevole : i portavoce regionali e nazionali del Movimento 5 Stelle, Devid Porrello , Francesca De Vito Marta Grande, sempre presenti quando ho avuto bisogno, l’amico Matteo Manunta, gli amici Ivano Massullo, Attilio Di Maio, Marco Valentini e Marco Tellaroli, che ora ci rappresenta anche come consigliere in Città Metropolitana. E’ stato bello percorrere questo pezzo di strada insieme.

A riveder le stelle”

Saverio Garbarino

Pubblicato mercoledì, 29 Luglio 2020 @ 10:19:28     © RIPRODUZIONE RISERVATA