Canale Monterano: i provvedimenti per le imprese - Terzo Binario News

La Giunta Comunale di Canale Monterano ha varato oggi nuove e ulteriori
misure di sostegno per imprese, artigiani e associazioni locali, danneggiate dall’emergenza pandemica da COVID-19. A spiegare il contenuto del provvedimento è il Vice Sindaco con delega al Bilancio, Stefano Ciferri: “Le misure nascono dalla volontà di quest’Amministrazione di fare il possibile per stare a fianco concretamente alle attività del nostro Comune, che sono in difficoltà a
causa delle misure di contenimento della circolazione del Coronavirus. Per questo motivo, grazie anche alla condizione finanziaria finalmente solida prodotta dal lavoro di questi anni, abbiamo deciso
di:
 esentare dal pagamento dei canoni concessori i gestori delle strutture comunali danneggiati
dalla pandemia per l’annualità 2020 e sospenderne la corresponsione per l’annualità 2021,
fino al 30/06/2021.
 esentare dal pagamento dei canoni di occupazione suolo pubblico e imposta sulla pubblicità
per l’annualità 2020 tutte le imprese, associazioni, etc. danneggiati dalla pandemia e sospenderne fino al 30/06/2021 la corresponsione dei canoni.

Tutti i soggetti che avessero già provveduto a corrispondere gli oneri previsti, potranno vedersi riconosciuto tale beneficio a valere sul futuro dovuto.”
“Sappiamo bene – aggiunge il Sindaco di Canale, Alessandro Bettarelli – quanto hanno sofferto i nostri operatori economici e le nostre associazioni in quest’ultimo anno e che ben altro servirà per riprendersi, ma come Comune abbiamo voluto fare quanto possibile per dimostrare la nostra vicinanza a quello che è il tessuto più vivo e dinamico del nostro paese.”

“A breve – conclude Bettarelli – dovremmo inoltre partire con l’erogazione alle circa 80 imprese artigianali e commerciali locali che hanno richiesto i contributi, del Fondo di sostegno alle attività economiche artigianali e commerciali nelle Aree interne. Gli Uffici del Comune sono al lavoro sull’ultima fase dei controlli obbligatori richiesti dal DPCM 24 settembre 2020 e quindi, dopo aver verificato la regolarità amministrativa della richiesta, la regolarità tributaria e l’attivazione del CUP, stanno controllando i DURC delle imprese, quelle per cui è necessario, per versare infine il 4% di ritenuta di legge per ogni contributo concesso. Un lavoro enorme che in periodo di pandemia forse poteva essere semplificato con criteri di erogazione più snelli e meno macchinosi”.

“Ricordo che il Comune di Canale Monterano è stato beneficiario di un contributo di 148.888,18 euro, da ripartirsi in 3 annualità dal 2020 al 2022. Lo stanziamento previsto per il 2020 è di 63.809,22 euro da erogarsi tra le imprese artigianali e commerciali presenti nel nostro Comune che saranno risultate in regola con i
criteri richiesti.”

Pubblicato mercoledì, 21 Aprile 2021 @ 15:30:56     © RIPRODUZIONE RISERVATA