Braccianese Bis, Pasquini scrive al neo sindaco Gualtieri - Terzo Binario News

Roberto Gualtieri non ha fatto in tempo a sedersi sullo scranno principale di Palazzo Senatorio che il sindaco di Allumiere Antonio Pasquini gli ha scritto per lo stato fatiscente delle strade dei comuni collinari, in particolare per la Braccianese Bis che li collega con Civitavecchia. Il primo cittadino di Roma infatti sovraintende anche Città Metropolitana.

«Dopo l’invio degli auguri – racconta Pasquini – sono passato alle questioni concrete, visto che l’ente di Palazzo Valentini sotto questo aspetto ci ha preso in giro per 4 anni. I lavori sulla consolare ci sono stati, è vero, ma si sono fermati a Manziana. Basti vedere lo stato in cui versano i tre accessi al paese ovvero Sant’Antonio, Farnesiana e appunto Braccianese Bis».

Il sindaco allumierasco scrive a Gualtieri: «La Provinciale 7b, che collega Allumiere a Civitavecchia è la principale arteria verso la A12 direzione Roma e Monte Romano con Viterbo dall’altra parte. Strada percorsa quotidianamente da centinaia di vetture e poco sicura. I problemi sono la segnaletica orizzontale totalmente assente o poco visibile; asfalto danneggiato con dislivelli e avvallamenti; superficie scivolosa, che manda gli automobilisti fuori strada con gli incidenti annessi. In ultimo la nebbia, che rende invisibili le strisce».

Ma come accennato ci sono altre situazioni problematiche: «In via Antonietta Klitsche verso la Farnesiana la casa sottostante è rimata con il cantiere in giardino. Vennero svolti lavori in somma urgenza per la messa in sicurezza del costone crollato ma è rimasto tutto così, abbandonato. C’è un senso unico alternato ma il pericolo è lo stesso per chi la attraversa». Si stima che con circa 70mila euro si possa stendere l’asfalto nuovo con i pali della luce, il guard rail e la sistemazione della casa da cui va rimosso il cantiere.

«Il concetto di Città Metro è stato un errore, una scelta sbagliata perché ha privato i territori dei loro referenti Ciò risulta evidente dalle tre strade di accesso tutte dissestate, con semafori temporanei, fondi dissestati. Ringrazio i lavoratori che fanno tantissimo per la sicurezza stradale» la conclusione di Antonio Pasquini.

Pubblicato venerdì, 5 Novembre 2021 @ 08:28:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA