Strade colabrodo ad Allumiere, Pasquini scrive a Città metro - Terzo Binario News

Le strade di Allumiere sono ridotte a un colabrodo così il sindaco Antonio Pasquini ha preso carta e penna scrivendo alla vice sindaco di Città Metropolitana Teresa Maria Zotta per sollecitare un intervento.

Molte delle arterie collinari sono gestite dall’ex Provincia solo che adesso sono in condizioni tremende. Pertanto si è reso necessario inviare a palazzo Valentini un vero e proprio dossier, affinché si prenda in mano la situazione. Otto pagine, con foto allegate, che mostrano lo stato viario dei Monti della Tolfa.

Pasquini entra nel dettaglio, partendo da un caso nel centro del paese: «Mi preme sottolineare prima di tutto la situazione inerente la frana in via Antonietta Klitsche dove, dopo l’intervento di somma urgenza, i lavori da diversi mesi risultano fermi e il terreno di proprietà dei cittadini sottostanti trasformato in un cantiere abbandonato.

Mi auguro che il reperimento di nuovi fondi servano a completare l’opera e restituire il terreno nelle condizioni ante-opera ai legittimi proprietari». Per quanto riguarda invece la viabilità ecco l’elenco delle criticità: «Erba alta, staccionate fatiscenti e pericolose, segnaletica verticale che dovrà essere alzata. Lo stato di abbandono ormai è sotto gli occhi di tutti e purtroppo è motivo anche di scarsa sicurezza nella viabilità, con rischi di incidenti e potenziale d’incendio nei giorni di caldo estivo.

Il manto stradale in paese poi – prosegue il primo cittadino collinare – in molti tratti è oramai fatiscente e pericoloso. Via Dante Alighieri, via Farnesiana e via Antonietta Klitsche, vanno verso lo smottamento. Su via Teodolfo Mertel, porta di accesso ad Allumiere, si interviene quotidianamente con sacchi di asfalto per eliminare le buche».

Dulcis in fundo, la Braccianese Claudia, ovvero l’unico collegamento diretto con Civitavecchia: «Sono ben quattro anni in cui più riprese ho scritto, sollecitato, evidenziato che, a causa del manto stradale ormai consumato, si verificano numerosi incidenti – l’ultimo dei quali poche settimane fa, in cui una donna con la bimba a bordo è finita fuori strada, ndc – ma mi preme l’obbligo di continuare a evidenziare ancora una volta la problematica per la quale purtroppo non si scorge la soluzione», la conclusione del sindaco Pasquini.

Pubblicato lunedì, 7 Giugno 2021 @ 08:13:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA