Rom 32enne dà in escandescenze a Torrevecchia: arrestato dai Carabinieri - Terzo Binario News

Ha agito sotto l’effetto di droghe e alcool, portato a Tor Vergata

Attimi di panico questa notte, intorno alle 1,30, tra largo Millesimo e via di Torrevecchia dove alcuni abitanti hanno effettuato numerose chiamate al 112 per una persona pericolosa in strada che dava di matto.

Anche all’arrivo di una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile, l’uomo, in evidente stato di agitazione dovuto all’assunzione di sostanze stupefacenti e alcoliche, dapprima si dava alla fuga a piedi e una volta raggiunto, iniziava a colpirli con calci e pugni, venendo bloccato solo grazie all’ausilio di altri militari intervenuti sul posto.

Anche una volta bloccato e fatto entrare nell’auto dei Carabinieri è stato visto da alcuni residenti scesi in strada dare calci e testate alla paratia del veicolo.

Una volta portato in caserma ha continuato a dare in escandescenze per cui è stato necessario il trasporto, tramite il 118, al pronto soccorso del Policlinico di Tor Vergata.

Da quanto si apprende, l’uomo, cittadino italiano di origini rom, di 32 anni, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza è stato arrestato per resistenza e violazione degli obblighi derivanti dalla sorveglianza speciale e sarà giudicato con il rito direttissimo questa mattina presso le aule di piazzale Clodio.

Pubblicato venerdì, 14 Gennaio 2022 @ 13:45:30     © RIPRODUZIONE RISERVATA