Nunzi: "Servono rigore e controlli per evitare nuove chiusure" - Terzo Binario News

“Per evitare chiusure o altri tragici provvedimenti nei confronti del settore terziario e per mantenere la continuità lavorativa, che eviti tragici periodi di lockdown e coprifuoco è bene alzare la guardia.

Ci sono  delle regole che vanno rispettate da tutti. La convivenza passa anche da piccoli gesti di civiltà come controllare il green pass.

Si deve essere rigidi, non si può essere leggeri, in quanto rischiamo di buttare all’aria il lavoro ed i sacrifici fatti fino ad oggi.

Il settore del terziario, che si sta riprendendo da una crisi devastante non può rischiare. Bisogna puntare a garantire il lavoro di tutti e pertanto le regole devono essere rispettate. Controlli, dunque, regole per evitare la lotteria dei colori. Non adesso con il Natale alle porte ,con i saldi di gennaio, che spesso salvano i bilanci annuali delle imprese. Ovvio che ci possa essere stato un rilassamento nei controlli, ma non solo nel mondo del commercio, però invito le associazioni ad aumentare la pressione  di invitare tutti alla responsabilità, perché questi sono momenti decisivi.

Al limite pensare ad autocertificazioni in luogo del green pass,sarebbe utile,così come la possibilità di far accedere in alcune zone .,solo vaccinati.Intervenire quando la curva dei contagi inizia a risalire può essere troppo tardi.Nuove limitazioni ,o chiusure, sarebbero  un colpo definitivo a bilanci già problematici.

Tullio Nunzi Meno poltrone più panchine

Pubblicato giovedì, 25 Novembre 2021 @ 08:01:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA