L'IC Ladispoli1 celebra alla grande la "Giornata delle Api" • Terzo Binario News

Il 20 maggio di ogni anno si celebra la giornata mondiale delle api per ricordare che questi straordinari insetti, svolgono un ruolo molto importante nei processi della natura, per organizzare manifestazioni , eventi e incontri e per rimuovere gli ostacoli e i problemi che rendono difficile a questi impollinatori preziosissimi, svolgere il loro ruolo di custodi della biodiversità.

Ed è su questi temi così delicati che si è snodato il Progetto “ Proteggiamo le Api”, un bel progetto interdisciplinare che racchiude queste finalità, con obiettivi prioritari come la conoscenza e la salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità; la cittadinanza attiva che prevede di rendere i ragazzi promotori di scelte responsabili e consapevoli.

E non poteva essere che una splendida giornata di primavera ad incorniciare una ricorrenza così importante, a conclusione del lavoro interdisciplinare iniziato lo scorso anno dall’attuale classe 5M e poi esteso a diverse classi dell’Istituto, dalla scuola dell’Infanzia alla Secondaria di primo grado.

Le classi coinvolte sono, oltre che a quella già citata, la sezione E dell’Infanzia, la 1C, 3C, 5C della Primaria e la 2B della Secondaria.

Le classi hanno lavorato in collaborazione per organizzare l’evento che si è svolto presso il giardino dell’Istituto Comprensivo Ladispoli 1, Plesso G.Falcone, alla presenza del Sindaco Alessandro Grando, della Delegata alla tutela delle aree verdi Marika Paris, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Fiovo Bitti, e del Segretario personale del Sindaco Miska Morelli.

La giornata è iniziata con una filastrocca sulle api recitata dai bambini dell’Infanzia, che hanno realizzato anche una grande ape regina che è stata collocata sulla motrice del trenino dedicato alle erbe aromatiche.

I bambini della Primaria hanno pitturato e riempito i “vagoncini” con piante gradite a questi preziosi insetti, realizzando un grazioso trenino che ha decorato l’aiuola posta all’ingresso della scuola. Inoltre hanno realizzato cartelloni e splendidi raccoglitori con leggende, proprietà curative, utilizzo gastronomico delle piante e molte altre curiosità.

I ragazzi della Secondaria hanno creato brochure esplicative e un ingegnoso impianto di irrigazione.

Al Sindaco Grando vanno i nostri ringraziamenti per aver mantenuto fede a quanto promesso già nel mese di Ottobre 2021 durante la prima visita a scuola nella classe 5M. In quella circostanza i bambini avevano espresso il desiderio di realizzare questo giardino e chiesta la partecipazione del Sindaco per l’inaugurazione.

Inoltre lo avevano invitato ad individuare un’area esterna alla scuola per dar vita ad un altro giardino per le api.

Le promesse fatte ai bambini vanno sempre mantenute e il nostro Sindaco ha dimostrato di credere in queste iniziative, mantenendo la sua parola.

Infatti domenica 22 Maggio, Giornata Mondiale della Biodiversità, i bambini sono stati invitati a ritirare piantine aromatiche e fiorite da collocare in uno spazio precedentemente predisposto dalla Delegata Marika Paris presso i giardini di via Firenze.

La stessa inoltre ha consegnato ad ogni bambino dei sacchetti contenenti un mix di semi di piante mellifere da portare a casa, per arricchire il proprio balcone o giardino con questi fiori.

In ogni piantina è stata inserita una targhetta con il nome del bambino che l’ha ricevuta.

E’ stato bello vedere i bambini aiutati, oltre che dalle docenti delle classi coinvolte, anche dalle personalità intervenute che hanno scavato buche e annaffiato le piante. A questo proposito sono state posizionate delle api realizzate riciclando bottiglie di plastica, che costituiranno una riserva d’acqua a lento rilascio.

La manifestazione si è conclusa con i ringraziamenti del Sindaco ai bambini, ai genitori intervenuti e alle insegnanti che hanno proposto il progetto.

Oltre alle riflessioni sulla tutela dell’ambiente e della biodiversità, il primo cittadino ha rivolto un appello ai bambini affinché siano custodi del bene comune, stimolando il loro senso civico ed esortandoli ad impegnarsi per tenere in vita le piante annaffiandole regolarmente durante l’estate.

Un lungo applauso alla nostra scuola ha riempito i bambini d’orgoglio perché si sono sentiti protagonisti e investiti di una responsabilità alla quale non mancheranno di tener fede.

Pubblicato mercoledì, 25 Maggio 2022 @ 11:04:58     © RIPRODUZIONE RISERVATA