La Rosa sui parcheggi blu a Santa Marinella: "Dovrebbe valere da maggio a settembre" - Terzo Binario News

“Non siamo contrari, in linea di principio, all’introduzione delle strisce blu. Si tratta di una misura necessaria in ottica di mantenimento degli equilibri finanziari dell’ente, già proposta nella scorsa legislatura dal consigliere Calvo, e ad onor del vero, osteggiata a suo tempo da alcuni membri dell’attuale maggioranza.

Non va dimenticato, inoltre, che, al contrario di quanto possa sembrare, il parcheggio a pagamento agevola il commercio locale incentivando l’avvicendamento delle auto in sosta.

Ciò premesso vi sono delle necessarie precisazioni da fare. È importante, come già sottolineato da altra opposizione, che si tenga conto dei cittadini in difficoltà e di alcune categorie particolarmente penalizzate come i pendolari, ai quali potrebbe destinarsi una quota di parcheggi.

Personalmente, però, sono contrario ad un abbonamento generalizzato che rischia di riproporre l’occupazione indiscriminata degli stalli. Suggerirei invece una differenziazione delle tariffe in base alle zone e una limitazione del periodo di applicazione, ad esempio maggio-settembre, o, in alternativa, la previsione di una quota di cosiddette strisce gialle, riservate, cioè, ai residenti. Bene i 15 minuti di parcheggio libero.

Chiaramente questa misura dovrebbe rappresentare il punto di partenza di un progetto di riqualificazione del centro e del resto della nostra città, inserendosi in una logica di pianificazione del modello di sviluppo legata a nuovi concetti di gestione della mobilità che verranno fortemente incentivati nel futuro prossimo stando ai recenti indirizzi di politica economica del Governo.

A tal fine non si dovrebbe prescindere, ad esempio, da un piano del traffico urbano coerente con un modello di sviluppo adeguato per un utilizzo virtuoso delle risorse che dalla misura deriveranno, altrimenti destinata a fare solo cassa”.

Enrico La Rosa
Lega Santa Marinella

Pubblicato venerdì, 30 Aprile 2021 @ 15:21:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA