Informazione turistica e opere d'arte: pubblicati i bandi dal Comune di Tarquinia • Terzo Binario News

Tra la fine del 2021 e l’inizio del nuovo anno l’Amministrazione Comunale ha pubblicato sul proprio sito web, sezione trasparenza amministrativa – bandi di gara e contratti, due concorsi di idee per artisti e l’avviso esplorativo per acquisire manifestazioni di interesse di operatori economici per l’affidamento del servizio integrato di informazione ed accoglienza turistica e per la bigliettazione dei beni culturali di proprietà comunale.

I concorsi per idee sono rivolti ad artisti che abbiano compiuto il 18° anno di età e finanzieranno l’ideazione e la realizzazione di opere d’arte; il primo concorso è dedicato ai temi legati alla Giornata della Memoria e quindi alle vittime della Shoah, ed al Giorno del Ricordo e quindi alle vittime istriane delle foibe; il secondo invece è rivolto al periodo difficile che stiamo vivendo ed in particolare intende commemorare le vittime del virus Covid 19.

La scadenza per la presentazione degli elaborati progettuali è stabilita per il 28 febbraio; il luogo ipotizzato dall’Amministrazione Comunale per la collocazione delle opere d’arte che saranno prescelte dalla commissione che sarà incaricata per le valutazioni è il così detto Parco delle Mura.

Tuttavia, si è voluto lasciare ai partecipanti la libertà di indicare luoghi diversi comunque di proprietà del Comune di Tarquinia.

Oltre a questi due concorsi, l’amministrazione comunale ha iniziato l’iter per l’affidamento per il prossimo triennio del servizio di informazione ed accoglienza turistica che è stato rivisitato, integrandolo con altri servizi, quali l’accessibilità tramite bigliettazione dei siti culturali di proprietà comunale. Per recepire manifestazioni di interesse da parte di operatori economici interessati a partecipare alla gara è stato pubblicato un avviso esplorativo con scadenza 25 gennaio 2022.

Con questo nuovo servizio il Comune è intenzionato a dare vita ad un sistema di visita urbano, da realizzare in più fasi, coinvolgendo nel tempo anche altre istituzioni, creando sistemi di accessibilità coordinati che possano rendere fruibili luoghi della cultura non sempre aperti al pubblico. Per raggiungere questo obiettivo l’Amministrazione nei prossimi mesi proporrà la propria collaborazione anche ad altri soggetti gestori di luoghi della cultura, con l’obiettivo di coinvolgerli nel sistema integrato urbano.

La bigliettazione del circuito di visita inizierà comunque solo con l’aggiudicazione definitiva della gara di appalto del servizio IAT.

Pubblicato mercoledì, 5 Gennaio 2022 @ 16:40:58     © RIPRODUZIONE RISERVATA