Fusione fra Santa Marinella e Tolfa: proposta di Landi, Tidei d'accordo - Terzo Binario News

Nome ancora da decidere, la posizione di Allumiere

Proposta shock di Tolfa a Santa Marinella: “Uniamo i due comuni?” Sembra fantapolitica eppure il sindaco collinare Luigi Landi l’ha messa per iscritto e inviata ai gruppi consiliari.

“I due comuni si integrano perfettamente ed è importante aprire un dibattito su questo argomento” ha scritto Landi strizzando l’occhio al comune costiero.

La sorpresa è che dal mare hanno risposto più che positivamente all’ipotesi di fusione. “Sono d‘accordissimo – dice il primo cittadino della Perla Pietro Tidei – e ne ero a conoscenza. Si tratta di un’ottima idea e adesso è sacrosanto che a Tolfa ne discutano. Poi ne parleremo a Santa Marinella. Sarebbe un matrimonio ideale perché Tolfa ha la terra e la Perla il mare. Per il futuro del comprensorio sarebbe fondamentale la programmazione, attualmente tropo limitata. Sarebbe automatico un rilancio ambientale e archeologico e nel settore dei servizi turistici.

Pertanto invito Tolfa a rinunciare agli usi civici cedendo i territori gravati alla Regione e facendoli restituire come patrimonio regionale e valorizzandoli come terre regionali a unico proprietario. Operazione semplice sulla quale via Cristoforo Colombo è d’accordo e rappresenta una vera svolta economica. Di riflesso è utile pure ad Allumiere anche se pesa il campanilismo.

Il nome del nuovo comune? Ancora da trovare, ma c’è tempo” conclude Tidei.

Pubblicato venerdì, 15 Maggio 2020 @ 11:42:06     © RIPRODUZIONE RISERVATA