Coronavirus: i due turisti cinesi restano in terapia intensiva, la prognosi è riservata - Terzo Binario News

I due turisti cinesi risultati positivi ai test del nuovo coronavirus restano in terapia intensiva. Questo quanto riportato dal bollettino medico dello Spallanzani nella giornata di giovedì 6 febbraio. Le condizioni cliniche permangono invariate, con parametri emodinamici stabili: la prognosi è riservata. I due pazienti, dal 4 febbraio, ricevono una terapia antivirale sperimentale: sono farmaci indicati dall’Organizzazione mondiale della Sanità come i più promettenti sulla base dei dati disponibili.

A oggi sono nove i ricoverati: la coppia di cinesi, quattro persone sottoposti a test per la ricerca del nuovo coronavirus in attesa di risultato, tre pazienti risultati negativi ai test ma in ospedale per altri motivi clinici.

Venti le persone asintomatiche in quarantena: sono in buone condizioni e la loro salute non desta preoccupazioni. Trentadue i pazienti finora dimessi.

Pubblicato giovedì, 6 Febbraio 2020 @ 12:24:56     © RIPRODUZIONE RISERVATA