Civitavecchia Futsal ripescata in C1 - Terzo Binario News

Nella porta girevole di rinunce e ripescaggi, la Civitavecchia Futsal ottiene ufficialmente la C1. Si tratta di una formalità, sancita dal comunicato numero 11 del Comitato Regionale Calcio a 5. Di fatto, il Civitavecchia Calcio, chiamandosi fuori, ha liberato il posto ora occupato dal nuovo sodalizio.

Da un punto di vista squisitamente formale infatti, a prendere parte al campionato è la Futsal Academy ovvero la società di C1 promossa d’ufficio a seguito della richiesta di ripescaggio e così è (e sarà) indicata nell’attività ufficiale. Nella sostanza, è l’unione di intenti fra il sodalizio del Tamagnini e quello di Aurelia, come specificato qualche settimana fa, con la squadra che scenderà in campo con i colori nerazzurri.

<Nessuna sorpresa – specifica il presidente della società di Borgata Aurelia Elso De Fazi – poiché il ripescaggio era atteso. Nei fatti, la proposta dal Comitato risaliva all’anno scorso ma non eravamo strutturati per provarci. Dopo l’accordo con il presidente Patrizio Presutti le condizioni si sono create e l’ossatura della rosa è già da C1>.

Poi un piccolo salto nel passato: <Abbiamo lasciato la categoria nel maggio 2016 e la ritroviamo nel maggio 2021. Voglio fare un plauso a chi sta intorno alla Futsal, determinandone la crescita come i giocatori, allenatori e chi ha gettato le basi per il settore giovanile. Un lavoro duro, inframezzato da due anni di Covid in mezzo ma finora siamo stati più forti della pandemia>.

Infine uno sguardo al futuro: <Magari il nome nuovo per l’anno prossimo lo decideremo attraverso un sondaggio social ma già il fatto stesso di tornare “nerazzurri” è importantissimo. La rosa? Vorrei tenere tutti e non escludo una soluzione che possa permettere di raggiungere lo scopo> la conclusione di Elso De Fazi. Il 7 settembre la Festa dei Calendari.

Pubblicato giovedì, 2 Settembre 2021 @ 08:54:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA