Buona Destra Civitavecchia: "Pincio poco attendo alle problematiche delle carceri" - Terzo Binario News

“L’esperienza della Buona Destra a Civitavecchia apre al sociale e alle problematiche dei detenuti e degli agenti della polizia penitenziaria. Un sociale che ridotto all’osso chiede strumenti per sorreggere l’idea di comunità che si spende per gli altri attraverso le organizzazioni di volontariato e i servizi dedicati ai temi sopramenzionati.

La politica non può essere solo osservatrice , ma deve essere parte integrante di un sistema condiviso di ideali e di spirito di servizio – dichiara così Francesca Fa, coordinatrice del nuovo Comitato Tematico Buona Destra ” cultura del sociale e recupero della persona “, dove le problematiche legate alle carceri e ai servizi predisposti dallo Stato, devono creare una sinergia che in ambito sociale può aprire nuovi orizzonti nell’azione cittadina al servizio del prossimo meno fortunato per storia personale.

Il Comune ci sembra poco attento alle problematiche sociali e il nostro impegno sarà a favore di un sistema da rettificare e integrare nella qualità e, che ponga nel suo essere la dinamicità e la comprensione propria di un settore di assoluta necessità nella salvaguardia del recupero della persona e del suo reinserimento nella società.

La Buona Destra nasce dalla volontà della buona politica al servizio del cittadino maggiormente in questo momento storico, con una dedizione speciale verso il sociale, unico grande contributo di operosità, che dovrà testare in modo ergonometrico le difficoltà nel cercare terapie idonee alla risoluzione dei problemi di settore”.

Buona Destra Civitavecchia

Pubblicato lunedì, 30 Novembre 2020 @ 12:37:41     © RIPRODUZIONE RISERVATA