Bike sharing elettrico a Santa Marinella inaugurato oggi - Terzo Binario News

Parte oggi il nuovo servizio di Bike sharing elettrico a Santa Severa. Santa E-Bike è un servizio voluto e finanziato dal Comune di Santa Marinella e che rappresenta un rivoluzionario sistema di mobilità dolce che vede protagoniste le aziende e le amministrazioni pubbliche del territorio, in completo accordo sulla necessità di dotare Santa Severa, una delle zone balneari più frequentate del Lazio, di un servizio di sharing avveniristico e funzionale, già sperimentato con successo in altre località.

A promuovere l’iniziativa tra le varie realtà pubbliche e private la Rete d’Impresa “Cantieri attivi” che si occuperà di gestire il servizio e le E-Bike. Il progetto è ideato e realizzato da due aziende leader nel panorama dello sharing: Green Action e On -Electric Sharing Mobility. Le società, già impegnate in diversi progetti pubblici in Italia e all’estero, collaborano con gli enti pubblici locali e le realtà imprenditoriali per una buona riuscita del servizio.

Il Sindaco Tidei: il progetto sarà presto condiviso della Regione Lazio che ha deciso di incrementare l’investimento e a breve ci saranno stalli al Castello e alla stazione, oltre ai 5 point di noleggio e di scambio dei veicoli. Hanno dato piena disponibilità ad accogliere le nuove E-Bike lo stabilimento balneare “Le due Baie”, la pizzeria “Maletta”, il bar “Baranoda”, la Pastry Shop “Cattive compagnie” e il negozio di biciclette “Lello cicli”, storiche attività imprenditoriali di Santa Severa. In un secondo step, previsto per la metà di agosto, il servizio sarà potenziato con infrastrutture di rilascio per E-Bike: Brick Box, stazioni di bike sharing assimilabili a distributori automatici di biciclette, proteggeranno i veicoli da intemperie e atti vandalici e daranno piena automazione al servizio. Gli stalli, 10 per ogni postazione, saranno posizionati presso il Castello di Santa Severa e la Stazione. Per la nostra amministrazione è un passo importantissimo verso il futuro, verso l’eco sostenibilità e soprattutto verso lo sviluppo turistico del territorio e per questo si ringraziano tutte le attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa ed hanno svolto un ruolo importante per il raggiungimento di questo risultato, a dimostrazione dello spirito di reciproca collaborazione tra ente e operatori di categoria”.

Le E-bike, con batterie SAMSUNG 36v – 10Ah agli ioni di litio, potenti e performanti, consentiranno agli utenti di spostarsi agevolmente su tutto il territorio senza dover ricorrere alla propria automobile. Le fat bike sono prodotte e distribuite da V-ITA Spa, un’azienda italiana. I veicoli, realizzati in lega di alluminio di alta qualità, dotati di cambio posteriore Shimano e motore brushless di ultima generazione da 250w, sono pronte a offrire un’autonomia fino a 40 chilometri in completo comfort e affidabilità.

Assessore Emanuele Minghella: “Il sistema di sharing sarà completamente automatizzato e prevede l’utilizzo di dell’App “On Sharing”, disponibile gratuitamente negli store Apple e Google, tramite la quale sarà possibile localizzare i veicoli disponibili, consultare le tariffe e attivare il noleggio. Ogni point avrà a disposizione un’area dedicata accedendo alla quale potrà consultare lo storico dei noleggi, le statistiche e il trend del servizio. In un territorio densamente popolato in estate, come Santa Severa, il sistema potrebbe portare ad un risparmio di emissioni considerevole. Questo progetto unito all’istituzione dell’area pedonale rende finalmente la vera essenza di Santa Severa, un luogo di vacanza che offre ottimo cibo, spiagge curate, sport cultura e turismo di livello e servizi per tutte le esigenze di soggiorno. Ringrazio le attività che hanno permesso il progetto prestandosi con il loro supporto.

Alessandro Di Meo, managing director di On che ha seguito personalmente ogni aspetto dedicato al sistema applicativo e alla messa in strada dei veicoli: “Bike Santa rappresenta un importante successo per la nostra azienda, da anni impegnata nel mondo della mobilità elettrica multimodale. La nostra speranza – si augura Di Meo – è portare, anche questo territorio, nuovi veicoli elettrici e infrastrutture di ricarica per auto e scooter entro la prossima estate”. “Quando le amministrazioni pubbliche e le aziende sono così legate e rivolte al futuro della mobilità come in questo contesto territoriale – prosegue – è facile riuscire a trasformare un’idea in un progetto vincente”.

“Dopo aver sperimentato con successo le nostre stazioni di rilascio per E-Bike in tante località turistiche – aggiunge Riccardo la Longa, amministratore di Green Action e responsabile dei Brick Box – è un piacere seguire il progetto in questo territorio, così aperto alle nuove idee e pronto a sperimentare nuove soluzioni per incentivare sistemi di mobilità sostenibile così innovativi”. “I nostri Brick Box sono stati una scommessa sul futuro – confida La Longa – e ad oggi sono apprezzati e richiesti in diverse località, soprattutto in Toscana: sono certo che avremo grandi soddisfazioni anche in questo contesto”.

Pubblicato sabato, 1 Agosto 2020 @ 14:00:10     © RIPRODUZIONE RISERVATA