Asl Roma 5, secondo decesso a Nerola - Terzo Binario News

“Secondo decesso presso la Casa di riposo di Nerola e sono in trasferimento 6 ospiti della struttura. Sul posto ci sono gli operatori della Asl Roma 5 e dell’Ares 118.

E’ stata inoltre demandata alla Asl Roma 5, con il supporto tecnico del SERESMI – Spallanzani, la gestione sanitaria della struttura ed il suo isolamento, mentre al Comune di Nerola è demandata la gestione del vitto per gli ulteriori ospiti. Dai primi dati emersi dall’indagine epidemiologica risulta una condizione assolutamente non conforme da parte della casa di cura in relazione alla presa in carico di pazienti non autosufficienti che non possono stare per legge all’interno di case di riposo. Secondo quanto emergerà dall’indagine epidemiologica verranno adottate tutte le opportune misure. Del caso è costantemente aggiornato il Prefetto di Roma e il sindaco del Comune con cui sono in costante collegamento”.

Lo dichiara l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Intorno alle 15 si è concluso il sopralluogo della Direzione generale della Asl Roma 5 assieme all’infettivologia del A.O. Sant’Andrea e all’Ares 118 presso la casa di riposo di Nerola. Si è deciso di trasferire tutti i pazienti, quelli che necessitano di assistenza sanitaria andranno in strutture ospedaliere, gli altri in strutture in grado di gestire pazienti COVID e sarà compito della Asl assieme al Sindaco avvisare tutti i famigliari.

E’ stata inoltre montata dalla protezione civile una tenso-struttura per le procedure necessarie per effettuare i tamponi ai contatti stretti che inizieranno alle ore 16.30. Sono in costante contatto con il Prefetto ed il Sindaco anche per valutare ulteriori interventi

Pubblicato mercoledì, 25 Marzo 2020 @ 13:24:44     © RIPRODUZIONE RISERVATA