Alla Balduina è nato l'Amazon di quartiere - Terzo Binario News

Le strade si svuotano, i negozi di vicinato soffrono anche nel momento più propizio dell’anno: quello degli acquisti di Natale.

Difficile competere con i colossi dell’e-commerce, le vie dello shopping o i centri commerciali: ma a Roma c’è chi tenta comunque di emergere, resistere e rilanciarsi.

Alla Balduina è nato “l’Amazon” di quartiere: un marketplace online per sostenere le attività commerciali e i negozi della zona. A lanciarlo Balduina’S, l’associazione di cittadini e imprese che si propone come modello di relazioni e partecipazione.

“Un poco alla volta, grazie al supporto di persone competenti, ci piacerebbe diventare modello per altri quartieri, con uno sviluppo basato sull’economia di prossimità e sui buoni rapporti di vicinato ed inserito in una dimensione globale” – ha detto Carlo Maria Breschi, portavoce di Balduina’S.

Lo scopo del nuovo progetto della Rete d’Imprese, che già si occupa di assistere le attività del territorio nella ricerca di bandi, nell’ambito del microcredito e della finanza agevolata, nella formazione e riqualificazione professionale, è quello di promuovere il commercio di vicinato e l’economia di prossimità.

Da qui la piattaforma online per marketing, promozione e fidelizzazione. “Per i commercianti e i professionisti, uno strumento semplice per farsi conoscere anche sul web e ampliare la propria clientela, potendo controllare in tempo reale tutte le proprie informazioni in un unico profilo. La Rete di Imprese – spiegano da Balduina’s – funziona quindi considerando il quartiere come una sorta di centro commerciale naturale”.

Una piazza virtuale in cui “accendere” la propria vetrina, far conoscere marchio e prodotti “per farsi scoprire dai residenti del quartiere che ancora non conoscono quell’attività”.

“Il quartiere, con le persone che lo abitano e lo vivono, diventa così una comunità di imprese e cittadini che cercano di migliorare la qualità della vita ed essere maggiormente influenti con le istituzioni”.

Da risollevare, oltre all’economia, ci sono infatti anche le sorti di strade, parchi e piazze troppo spesso invase dai rifiuti o alla mercè dei vandali. Non ultima quell’emergenza furti che da qualche tempo a questa parte scuote la Balduina.

Pubblicato venerdì, 18 Dicembre 2020 @ 14:51:11     © RIPRODUZIONE RISERVATA