Ucciso Salvatore Bramucci: l'uomo di Civitavecchia freddato con 8 colpi di pistola a Soriano • Terzo Binario News

(da Repubblica.it) – Un 58enne pregiudicato di Civitavecchia, Salvatore Bramucci, poco dopo le 8 del 7 agosto, nelle campagne di Soriano nel Cimino (VT), è stato ucciso con 8 colpi di pistola, non lontano dalla sua abitazione.

Indagini condotte dai carabinieri di Viterbo e coordinate dal pm Massimiliano Siddi, che mirano a fare luce sulla dinamica e sulle cause dell’omicidio, senza tralasciare nessuna ipotesi investigativa.

Si attendono i risultati dell’autopsia che sarà eseguita nei prossimi giorni.

La pista più accreditata è quella di un regolamento di conti.

I militari stanno vagliando le telecamere di videosorveglianza che potrebbero aver ripreso l’auto del killer, anche se non ci sono occhi elettronici nella zona dove è stato ritrovato il cadavere.

Per gli inquirenti si tratterebbe di una vera e propria esecuzione. E si sta cercando di ricostruire gli ultimi contatti della vittima anche attraverso l’esame dei tabulati e delle chiamate sul telefonino.

L’uomo, con diversi precedenti penali alle spalle, stato trovato da un passante circa due ore dopo l’omicidio: la vettura dove è stato freddato è rimasta con il motore acceso.

La nota ufficiale de Carabinieri viterbesi: “Procura della Repubblica di Viterbo: poco dopo le 8 di questa mattina, nelle campagne di Soriano nel Cimino (VT), un 58enne pregiudicato è stato ucciso con colpi di arma da fuoco non lontano dalla sua abitazione. Al momento le serrate indagini, condotte dai Carabinieri di Viterbo e coordinate dalla Procura, mirano a fare luce sulla dinamica e sulle cause dell’omicidio, senza tralasciare nessuna ipotesi investigativa, anche in attesa dei risultati dell’autopsia che sarà eseguita nei prossimi giorni”.

Pubblicato lunedì, 8 Agosto 2022 @ 14:26:41     © RIPRODUZIONE RISERVATA