Tornati da Ischia i pompieri di Civitavecchia e Cerveteri • Terzo Binario News

Avvicendamento delle squadre, il racconto di un vigile: “Nelle case con gli sfollati a raccogliere le loro cose”

Primo avvicendamento fra i pompieri volontari andati a operare a Ischia in seguito all’alluvione.

Nove pompieri della sezione Alluvionale andati sull’isola campana sono stati a supporto delle squadre di soccorso impegnate per il salvataggio di cose e persone dopo il dramma dei giorni scorsi.

vvf vigili fuoco pompieri ischia

Quattro i vigili provenienti dal distaccamento di Cerveteri e cinque quelli della caserma Bonifazi partiti qualche giorno fa (QUI) alla volta dell’isola dove persone e cose sono state travolte dal fango.

Apocalittiche le scene davanti agli occhi degli uomini scesi dal Litorale messisi al lavoro a Casamicciola.

Questo il comune dell’isola maggiormente colpito dall’alluvione e dove la prefettura di Napoli ha spedito i pompieri locali.

La squadra del Litorale si è occupata di accompagnare gli sfollati a recuperare i beni di prima necessità nelle abitazioni.

alluvione ischia

“Sul posto c’erano i colleghi dell’Usa di Napoli con le attrezzature necessarie – il racconto di un vigile – mentre noi abbiamo accompagnato gli sfollati nelle abitazioni non crollate a prendere die beni di prima necessità come i cibi nei frigoriferi o il materiale scolastico dei ragazzi. C’è preoccupazione perché il meteo prevede nuove piogge”.

Poi con le ruspe si è lavorato alla rimozione del fango. Erano state portate anche le motopompe, immaginando di dover espellere acqua, ma non ce n’è stato bisogno.

Un’altra squadra del Litorale è scesa sull’isola campana per dare il cambio ai nove tornati a casa.

Pubblicato mercoledì, 30 Novembre 2022 @ 06:52:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA