Tidei sul cimitero: "Un beneficio per tutta Santa Marinella" - Terzo Binario News

“Sull’ampliamento del cimitero comunale non sarà fatta nessuna speculazione, perché si tratta solo di andare a realizzare un’opera pubblica attraverso la forma del partenariato pubblico privato, la stessa utilizzata ormai in tutti i comuni d’Italia.

Con la costruzione dei nuovi loculi andremo solo a risolvere una situazione di emergenza gravissima e non più sostenibile, che da oltre 10 anni, per colpa dell’inerzia della passata amministrazione non è stata mai affrontata.

Ne consegue che le opposizioni, non sapendo più come attaccare un’amministrazione che con impegno e determinazione i problemi li sta affrontando, ha saputo fare solo dell’inutile demagogia, con insinuazioni false e ben poco dignitose oltre che irrispettose nei confronti di tutti quei cittadini che soffrono per la perdita di un loro caro e tutti quei defunti ai quali, troppo spesso non si riesce più nemmeno a dare una degna sepoltura.

Spesso la nostra camera mortuaria è piena di salme da tumulare e non esiste più un solo loculo libero da requisire. Ci sono bare che sono state spostate fino a sette volte, finendo da una parte all’altra del cimitero con estrema sofferenza di tanti cittadini colpiti dal lutto, Ci sono cappelle, dove sono sepolti defunti anche di quattro o cinque famiglie diverse.

Se è vero che civiltà di un popolo si vede nel rispetto per i morti è evidente come oggi, ma direi da quasi 10 anni a Santa Marinella ci si trovi al cospetto di una situazione ben poco indignitosa.

È falso che ci sarà un aumento dei costi per la concessione dei loculi, perché quelli che verranno realizzati nell’area del vecchio cimitero saranno assegnati al costo, invariato ormai da alcuni anni.

È falso che ci sarà una privatizzazione perché dopo il voto in consiglio comunale di domani mattina il progetto del promotore, che è anche l’unica società che ha presentato un’offerta, ed è la stessa che sta realizzando il nuovo cimitero di Viterbo, sarà messo a gara europea a bando pubblico pertanto potranno partecipare imprese di tutti i paesi dell’Europa a massima garanzia di trasparenza e convenienza per l’Ente.

La popolazione, potrà beneficiare in futuro di un’ampliata struttura cimiteriale con illuminazione e servizi e per almeno venti anni sarà possibile accogliere le salme di tutti i residenti che vorranno riposare in pace nella loro cittadina.

Si tratta a mio avviso solo di un atto di civiltà e di rispetto mentre per quanto attiene al ricorso al project, chi seguita demonizzarlo o non né consce i reali vantaggi tanto da essere utilizzato in tutto il mondo ormai o ad assenza di serie argomentazioni persegue nel tentativo di distorcere la realtà pur di screditare agli occhi dei cittadini l’operato di un’amministrazione che ripeto ancora, lavora e sta dando risposte concrete alle esigenze della popolazione.

Va specificato infine che la procedura di gara prevede una offerta migliorativa a tutto vantaggio del comune e che per la sola parte relativa all’ ampliamento del vecchio cimitero è stata avviata la procedura espropriativa di una sola area interessata”.


Avv. Pietro Tidei

Pubblicato venerdì, 8 Gennaio 2021 @ 15:40:39     © RIPRODUZIONE RISERVATA