Santa Severa: teatro per i ragazzi al Castello, ecco il programma - Terzo Binario News

Continuano gli appuntamenti dedicati alle famiglie, parte integrante del Caffeina Festival al Castello di Santa Severa curati da Chiara De Bonis e Federica Migliotti della Compagnia TeatroViola.

Grandi nomi del Teatro Ragazzi italiano accompagneranno i bambini e le loro famiglie in quattro serate sotto le stelle all’insegna del divertimento, dello stupore e dell’incanto attraverso storie tradizionali e drammaturgie originali.

Cominciamo il 6 agosto con la storica compagnia romana del Teatro Verde con una fiaba classica, “Il gatto con gli stivali” raccontata con una messa scena piena di sorprese che vede il diretto coinvolgimento del pubblico. Un carosello di personaggi e burattini, di musica e canzoni, di risate ed avventure, in un ritmo crescente ed entusiasmante adatto a partire dai 3 anni.

Proseguiamo il 13 agosto con “La scatola magica” un appuntamento imperdibile con la magia e l’illusionismo del grande Andrea Sestieri (finalista a Italian’s got talent). Un vero e proprio variety show di magia pensato per i più piccoli ma che lascia increduli anche i grandi. Un viaggio indimenticabile alla scoperta dello stupore, adatto a tutti. Ed arriviamo al 20 agosto con il Teatro Pirata di Jesi, la più importante realtà del teatro Ragazzi delle Marche, con “Musi lunghi e nervi tesi”, uno spettacolo d’attore, pieno d’ironia e divertenti gag, in cui la maleducazione e l’aggressività si manifestano, esasperate, con connotati grotteschi su cui poter ridere per comprenderne l’effettiva natura “alterata” e ritrovare la gentilezza, adatto a partire dai 5 anni.

E infine chiude la rassegna il 27 agosto la Compagnia TeatroViola di Roma con “Il sole suonatore e la luna cantante” tratto da un’opera di Bruno Tognolini. Lo spettacolo racconta le avventure di due bambini, Cirino e Coretta, un fratello e una sorella curiosi e coraggiosi, che combattono per liberare il loro paese da due sovrani tiranni. Il loro viaggio sarà il viaggio di
tutti attraverso la narrazione di una splendida storia, le immagini proiettate con la lavagna luminosa e le canzoni e musica dal vivo suonata con tanti strumenti musicali: fisarmonica, bombardino, contrabbasso, viola, dulsetta, tamburo a cornice, kaval e ocarina.

Pubblicato mercoledì, 5 Agosto 2020 @ 17:44:32     © RIPRODUZIONE RISERVATA