Promozione, ultime prove per Tolfa e Santa Marinella prima del confronto di Coppa - Terzo Binario News

Ultime due amichevoli per Tolfa e Santa Marinella, prima di fare sul serio. Infatti oggi le due compagini affrontano rispettivamente il Monte Mario e domani sfida in famiglia a San Gordiano in attesa dello scontro diretto dello Scoponi di domenica 19 settembre per il primo turno a eliminazione diretta di Coppa Italia.

Oggi alle 17 al rinnovato impianto della Pacifica arriverà il Monte Mario, inserito nel girone C di Promozione. «Non conosco l’undici romano – dice il mister tolfetano Daniele Fracassa – ma ricordo che due anni fa disputarono un campionato discreto quando allenavo il Cerveteri.

Le compagini di Eccellenza ormai hanno iniziato quindi è stata scelta una formazione nella nostra categoria». Con gli incontri ufficiali alle porte, è anche terminato i tempo degli esperimenti infatti in campo andrà almeno per nove undicesimi quella che può definirsi la formazione titolare. L’unico dubbio riguarda la mediana, con Savarino colpito duro in allenamento alla coscia, che probabilmente resterà a riposo. Quindi in campo con Nunziata in porta, Urbani Roccisano, Stampigioni e Del Prete in difesa, Mecucci, Gaudenzi e probabilmente Stefanini a metà campo, Belloni, Simone Trincia e Matteo Trincia in attacco.

«Quest’ultimo parte solo se sta bene – precisa Fracassa – altrimenti ci sarà subito Pomponi. Apprezzo molto la disponibilità del gruppo al sacrificio e in questo momento in campo va chi sta bene. Verna è un po’ indietro rispetto ai compagni ma il tridente, spesso leggero,garantisce tantissima qualità. C’è gente che sa far gol e fortunatamente siamo in abbondanza. Per Stefanini può essere un’occasione per farsi vedere dall’inizio, è importante». Infine sulle modifiche di girone e calendario: «Nel raggruppamento A è stato aggiunto l’Aurelio che ha preso il posto dell’Acilia. L’avvicendamento ha pure modificato l’ordine delle gare e proprio con l’Aurelio esordiremo alla Pacifica. Poi ci attendono Sorianese e Canale nelle prime giornate.

Tutte gare toste, pertanto voglio la squadra pronta sin da subito altrimenti sarà un problema. L’Aurelio è una vera e propria corazzata, che presenta gente come Fiorini e Rocchi in attacco, Leone e Lupo, tutta gente di categoria. Irritato? Al contrario, sono contento. Giocare con squadre così forti è stimolante, amo il confronto continuo quindi bene così», la conclusione di Daniele Fracassa.
Invece il Santa Marinella, dopo il pareggio per 1-1 nella trasferta a Pescia Romana, stavolta rimarrà nella zona di conforto di San Gordiano. Le condizioni fisiche di Delogu e Pagliuca, usciti molto malconci dalla trasferta montaltese, sono definite: il primo ha rimediato una frattura nasale che lo terrà lontano dai campi per diverse settimane mentre Pagliuca, è rimasto vittima di una possibile distorsione al ginocchio. Per lui una ventina di giorni di stop.

Fermo per precauzione anche Iacovella. Intanto al campo si è rivista una faccia ben conosciuta nell’ambiente: quella di Simone Ferro, che ha iniziato ad allenarsi con il gruppo. Non è affatto escluso che, una volta rimessosi in sesto fisicamente, possa essere tesserato. Sarebbe un elemento utilissimo alla causa di Nicola Salipante. Infine, nella Perla, procedono spediti i lavori di ristrutturazione del Comunale A. Sono arrivati e sono stati stesi i rotoli di erba sintetica, con il fondo ormai completato e mancano la posa definitiva, con la successiva omologazione che spetterà alla Lega Dilettanti.

La previsione è che la formazione rossoblù potrà finalmente tornare a casa nei primi giorni di ottobre così da potersi allenare e disputare a Santa Marinella le gare interne di campionato, dopo la chiusura dell’impianto avvenuta nel 2014.

Pubblicato sabato, 11 Settembre 2021 @ 08:04:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA