Omicidio a Trevignano Romano: uccise Graziella Marzioli ed Emanuela Senese - Terzo Binario News

Andrea Bocchini, 34 anni, bloccato dai carabinieri: è piantonato in ospedale

di Claudio Bellumori

Omicidio a Trevignano Romano. Due donne, di 65 anni (Graziella Marzioli) e 76 anni (Emanuela Senese) sono state uccise, colpite con una arma impropria: è quanto accaduto domenica 6 giugno intorno alle 13, in via Vigna Rosa. Un 34enne, Andrea Bocchini, figlio di una delle due vittime, ovvero della signora Marzioli, è stato bloccato dai carabinieri. Per lui è stato disposto un fermo di polizia giudiziaria: le accuse sono omicidio volontario e rapina.

Omicidio a Trevignano: cosa sappiamo

I militari dell’Arma della Compagnia di Bracciano sono intervenuti per una segnalazione di duplice omicidio. Andrea Bocchini era in casa con la madre Graziella. Secondo una prima ricostruzione, è divampata una lite poi degenerata nel sangue: la donna è stata colpita con un corpo contundente. Emanuela Senese, la vicina, forse è stata attirata dalle urla: anche lei è stata uccisa, presumibilmente con un oggetto in legno.
Il presunto autore – disoccupato, con precedenti, tossicodipendente – è stato fermato dai carabinieri: trasportato all’ospedale Padre Pio di Bracciano, è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio ed è piantonato dalle forze dell’ordine. Sul posto i rilievi tecnico scientifici da parte dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia.

A quanto pare, nella fuga il 34enne ha rubato l’auto ad una passante. Inoltre, si è scontrato con altre vetture e un ciclista amatoriale, rimasto illeso. Indagini in corso per fare luce su quanto avvenuto e sul movente.

Il cordoglio dell’Amministrazione comunale

“L’Amministrazione Comunale e l’intera comunità trevignanese si stringono con affetto e calore alle famiglie colpite da un tragico evento. Chiediamo gentilmente a tutti, soprattutto agli organi di informazione, di rispettare nel silenzio il dolore profondo che sta vivendo la nostra cittadina”.

Pubblicato domenica, 6 Giugno 2021 @ 15:45:57     © RIPRODUZIONE RISERVATA