M5S: "Marina di Cerveteri da luogo di villeggiatura a quartiere dormitorio, urge un rilancio" • Terzo Binario News

“Marina di Cerveteri: da luogo di villeggiatura a quartiere dormitorio? Agli inizi degli anni 80, Cerenova, frazione di Cerveteri affacciata sul mare, era considerata, soprattutto dai romani che venivano in estate, un piacevole e ridente luogo di villeggiatura.

Sarebbe troppo lungo raccontare la storia di questa frazione, che avrebbe meritato molta più attenzione, soprattutto da parte delle amministrazioni comunali che si sono succedute in questi ultimi anni.

C’è da dire che dal 2019, anno della pandemia, c’è stato un vero e proprio esodo da Roma e da altre località verso la frazione in maniera definitiva, sicuramente per l’esigenza di vivere in un luogo a misura d’uomo e fuggire dal caos e dall’inquinamento delle grandi città.

La presenza della stazione ferroviaria ha facilitato il pendolarismo, ma ciò ha creato le condizioni per cui Cerenova venga percepita nient’altro che un quartiere dormitorio e per giunta sempre più degradato.

L’elenco delle problematiche di questa frazione è veramente lungo. Ne riportiamo alcune invitando i cittadini a continuare a segnalarle. Si va dalla mancanza di sicurezza sulle strade, sia per carenze di segnaletica ed illuminazione, sia per dissesto dell’asfalto (vedi foto via Tuscolo). Anche il controllo sulla criminalità (furti in aumento) è carente e pone i residenti in uno stato di continua allerta. L’ufficio postale è aperto solo al mattino, c’è una carenza di vigili urbani (presenti spesso solo al mercato per riscuotere la tosap). Lasciata nell’incuria Piazza Morbidelli che andrebbe invece ristrutturata e valorizzata.

La raccolta differenziata dei rifiuti funziona male nelle aree condominiali esterne, dato che spesso vicino ai mastelli vengono lasciati sacchetti ricolmi di rifiuti di ogni genere (e qui ci vorrebbe un controllo maggiore sugli “incivili”).
Nel periodo estivo, ma non solo, è diventata proverbiale la mancanza d’acqua, e non parliamo del depuratore sito in località Campo di Mare, ormai insufficiente per una popolazione di oltre 10.000 residenti.

Come G.T M5S Cerveteri ci chiediamo se non sia dovere dell’attuale amministrazione, rimboccarsi le maniche per un rilancio della frazione che contribuisce tra l’altro al bilancio comunale in maniera cospicua”.

Gruppo Territoriale M5S Cerveteri

Pubblicato venerdì, 17 Novembre 2023 @ 18:50:15     © RIPRODUZIONE RISERVATA