Lancio di sacchi dell’immondizia: così vessava i condomini alla Magliana - Terzo Binario News

Un romano di 50 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli con le accuse di atti persecutori e maltrattamenti contro familiari.

L’uomo, da circa un anno, era solito ingiuriare, minacciare e assumere comportamenti vessatori e violenti nei confronti di 8 condomini dello stabile in cui vive nella zona della Magliana.

In più occasioni, inoltre, al passaggio delle sue “vittime designate” si mostrava completamente nudo dal balcone dell’abitazione oppure lanciava sacchi dell’immondizia al loro indirizzo o all’interno del cortile dello stabile.

Sfinito dai quotidiani fastidi, il gruppo di condomini ha deciso di chiedere aiuto ai Carabinieri.

I militari, nel corso degli accertamenti, hanno appurato che l’uomo, quando non tormentava i condomini, si dedicava a rendere la vita impossibile alla madre convivente di 74 anni e alla sorella che periodicamente faceva loro visita con atteggiamenti ostili e aggressivi.

Pubblicato venerdì, 11 Giugno 2021 @ 13:55:30     © RIPRODUZIONE RISERVATA