La Uil Fpl sul passaggio dei dipendenti Multitarget: "Tutto bene al comune di Bracciano" • Terzo Binario News

Ottimo risultato ottenuto nella giornata di mercoledì presso la sede del Comune di Bracciano nell’imponente cambio appalto relativo al Multitarget che ha coinvolto circa 74 operatori impiegati nell’assistenza domiciliare socioassistenziale, socioeducativa, nel servizio di mediazione famigliare (Ex Sportello Famiglia), nel sostegno socioeducativo scolastico, rivolti a persone anziane, persone con disabilità persone con disagio psichico, famiglie e minori residenti nel Distretto Roma 4.3 composto dai comuni di: Anguillara Sabazia, Bracciano, Canale Monterano, Manziana e Trevignano Romano.

Lo comunicano in una nota il Responsabile del Dipartimento III Settore UIL FPL Roma Lazio Massimo Mattei ed il Responsabile Coordinamento III Settore UIL FPL Roma Lazio Pietro Bardoscia.

Un cambio appalto nel quale siamo stati in grado di garantire la piena tutela retributiva ed occupazionale dei lavoratori attualmente impiegati, compresi i lavoratori con contratti a tempo determinato in scadenza e con contratto parasubordinato e autonomo – proseguono Mattei e Bardoscia.

Sempre nella giornata del 31 Agosto nella sede Comunale si è svolto un ulteriore cambio di gestione relativo alla Casa Famiglia per anziani autosufficienti per fragilità sociali; anche questo con ottimi risultati sul piano della tutela retributiva ed occupazionale, riuscendo persino a stabilizzare a tempo indeterminato una operatrice con contratto in scadenza.

Non possiamo che esprimere grande soddisfazione per i risultati raggiunti, non solo perché si è confermata l’attenzione che tutte le parti in causa stanno avendo verso questi servizi, che riteniamo essenziali, a sostegno dell’utenza fragile di questo distretto, ma è chiara la dimostrazione che, laddove ci sia una stretta collaborazione tra le parti sociali e le istituzioni, la tutela dei lavoratori e l’ottimizzazione di questi servizi è garantita, concludono Mattei e Bardoscia.

Pubblicato giovedì, 1 Settembre 2022 @ 21:08:01     © RIPRODUZIONE RISERVATA