Archeologia, "Tarquinia Project in Festa": nel weekend convegno e visita agli scavi della Civita • Terzo Binario News

In occasione dei 40 anni dagli inizi degli scavi dell’Università degli Studi di Milano a Tarquinia, il 17 e 18 settembre 2022 avrà luogo la manifestazione ‘Tarquinia Project in festa’, promossa dall’Università milanese con il Comune di Tarquinia, con il patrocinio dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici. Enti promotori sono l’Università Agraria di Tarquinia, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la provincia di Viterbo e per l’Etruria meridionale, il Parco archeologico di Cerveteri e Tarquinia e l’I.I.S.S. “V. Cardarelli” di Tarquinia-Tuscania.

La manifestazione è un omaggio a Maria Bonghi Jovino, illustre etruscologa, professore emerito dell’Università degli Studi di Milano e cittadina di Tarquinia, che ha inaugurato scavi e ricerche milanesi a Tarquinia nel 1982. Si svilupperà su due giornate che prevedono un Convegno internazionale, che si terrà presso il Teatro Comunale Rossella Falk, e la visita al Pianoro della Civita, dove si svolgerà la settima edizione di Civita Aperta.

Apriranno la manifestazione Tarquinia Project in festa: A. Giulivi (Sindaco di Tarquinia); M. Tosoni (Assessore alla Cultura di Tarquinia); M. P. Abbracchio (Prorettrice vicaria, Università degli Studi di Milano); M. Eichberg (Soprintendente Sabap-vt-em); V. Bellelli (Direttore del Parco Archeologico di Tarquinia e Cerveteri); A. Bentoglio (Direttore del Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano).

Convegno, 17-18 settembre

L’intervento di numerosi studiosi provenienti da diversi Atenei e Istituzioni nazionali e internazionali caratterizzerà entrambe le giornate del Convegno. Il tema principale saranno i differenti filoni di ricerca emersi negli anni sulla storia dell’antica città etrusca di Tarquinia, anche attraverso un confronto su tematiche più allargate che riguarderanno la storia e la civiltà degli Etruschi in contatto con le altre popolazioni del Mediterraneo e del mondo Antico in generale. A tale tematica si affiancherà anche quella relativa alle attività di Terza missione e Internazionalizzazione, sempre più importanti e al centro delle ricerche condotte a Tarquinia da parte dell’Università degli Studi di Milano.

Interverranno al Convegno: G. Sassatelli (Presidente dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi e Italici); G. Bagnasco Gianni (Università degli Studi di Milano); S. Stoddart (University of Cambridge); M. Minoja (Comune di Milano); G. Paolucci (Fondazione Luigi Rovati); N. de Grummond (Florida State University); E. Govi (Alma Mater Studiorum, Bologna); G. Bartoloni (Sapienza Università di Roma); M. Gras (Ecole Française de Rome); L. Cerchiai (Università degli Studi di Salerno); L. Fiorini – P. Camerieri (Università degli Studi di Perugia); D.F. Maras – G. Borzillo (Sabap-vt-em); E. Calandra (MiC – DG Abap, ICA).

Civita Aperta, 17 settembre

A partire dalle ore 15.40, con Civita Aperta, si apriranno le porte del pianoro della Civita di Tarquinia, attraverso 3 postazioni collocate presso il santuario dell’Ara della Regina, la Porta Romanelli e il ‘complesso monumentale’, dove i partecipanti potranno visitare le emergenze visibili accompagnati dagli studenti-ciceroni dell’Istituto Cardarelli di Tarquinia. L’evento è completamente gratuito e vedrà al termine anche un rinfresco per festeggiare tutti insieme i 40 anni di scavi e ricerche.

***

Tarquinia Project in festa

40 anni di scavi, ricerche e attività dell’Università degli Studi di Milano

Tarquinia, 17-18 settembre 2022

Per informazioni : Ufficio Cultura Comune di Tarquinia , tel. 0766/849407 | Ufficio I.A.T. , tel. 0766/849282

Pubblicato venerdì, 16 Settembre 2022 @ 08:30:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA