A Trevignano Romano arriva “NaturArte”, dal benessere alla sostenibilità • Terzo Binario News

Un fine settimana per ripristinare l’equilibrio tra Corpo, Cuore e Mente attraverso laboratori interattivi, workshop, concerti, performance live, conferenza, tavole rotonde e buon cibo

Un viaggio alla riscoperta di Sè in completa armonia con l’Ambiente, per capire la Sostenibilità attraverso l’Esperienza e, così, “vivere la Natura”.

E’ questo il significato del Festival NaturArte, che, dopo il successo degli scorsi anni, torna per la sua terza edizione sabato 10 e domenica 11 settembre 2022 a Trevignano Romano nell’ambito del Trevignano Summer Fest, organizzato dall’Associazione Sintonia con il contributo e il finanziamento del Comune di Trevignano Romano e della Regione Lazio, in collaborazione con CONI, Sonnedix, RetakeRoma, AICS ambiente, Zero CO2 e l’associazione In Itinere.

L’iniziativa, che si svolgerà presso presso il Parco Giochi Comunale (Via degli Asinelli, 17), coinvolgerà grandi e piccini attraverso laboratori interattivi, workshop, momenti di meditazione, concerti, performance live, conferenze, tavole rotonde e buon cibo.

“Il Festival NaturArte, giunto alla sua terza edizione, non è solo un evento dedicato alla sostenibilità e alla sensibilizzazione del pubblico che ospiterà verso l’adozione di comportamenti rispettosi dell’ambiente che ci circonda – afferma Luca Galloni, Vicesindaco e Assessore al turismo e spettacolo del Comune di Trevignano Romano – È soprattutto l’occasione per conoscere e sperimentare con leggerezza un nuovo modo di vivere i luoghi e gli aspetti umani interiori in relazione ai cambiamenti del mondo non solo climatici ma anche sociali, culturali ed economici. È per questo che sosteniamo con decisione la sua realizzazione considerandolo una “buona pratica civica”, un modello in evoluzione da promuovere e da condividere anche nell’ambito della rete nazionale dei Comuni Sostenibili Italiani della quale facciamo parte. Le tantissime attività previste regaleranno al pubblico una preziosa esperienza di arricchimento e di crescita personale che potranno portarsi dietro come strumento di benessere personale e di contributo al miglioramento della vita di tutti. Ringrazio l’associazione Sintonia, la Regione Lazio e tutti i sostenitori di questo grande evento nato da una bellissima esperienza in rete di partecipazione attiva, soprattutto del mondo giovanile”

Saranno due giornate ricchissime di proposte e appuntamenti, ma tutti da vivere secondo il proprio ritmo, il proprio tempo, in un calendario che è un percorso attraverso tre livelli: Corpo, Emozioni e Mente.

“L’essere umano è un sistema basato proprio su questi livelli. E’ partendo da questa idea che abbiamo concepito il festival NaturArte come un viaggio che ci conduca ad attraversarli tutti – spiega l’ideatrice Ariadne Rossetti (Associazione Sintonia) – Un viaggio dentro di Sè, che parte dal Corpo: noi sentiamo con il corpo, è il corpo che accumula tensioni, è grazie al corpo che comunichiamo ed è proprio il corpo che crea la chimica perfetta per generare le nostre emozioni. Si continua con il Cuore. La scienza, attraverso scoperte recenti, ha affermato che esistono 40 mila neuroni nel nostro cuore. E’ certo quindi: il nostro cuore pensa! Quando siamo liberi dalle brutte sensazioni, liberi dalle nostre tensioni, siamo pronti a dedicarci alla Mente, a pensare e parlare, confrontarci e apprendere”.

In armonia con questo percorso, saranno realizzate aree dedicate alle pratiche sportive multidisciplinari e al benessere naturale con momenti di Tai chi, Biodanza, Shiatsu, Yoga, Tuinà, Meditazione, Naturopatia e altri trattamenti per la cura del corpo. Il pubblico sarà coinvolto in laboratori sull’arte del riciclo e del riuso. Con gli operatori di Rocca Romana impareremo a conoscere i falchi; con il Parco Regionale di Bracciano e Martignano e grazie a ISPRA, i percorsi dell’ambiente e l’attenzione verso il sottobosco. Sarà possibile scoprire profumi, gusti e prodotti completamente naturali della nostra terra, da gustare nell’area pic-nic. A questo punto il viaggio consentirà di accogliere nuove idee, soluzioni e proposte da condividere in una serie di incontri d’ispirazione, nell’area dedicata alla Mente, tra incontri e tavole rotonde. .

Tra gli appuntamenti in programma, vogliamo evidenziarne uno in anteprima nazionale sabato 10 settembre alle ore 21.30 andrà in scena “Queer Circus Show”, spettacolo della compagnia teatrale europea Ondadurto Teatro (IT) e la presenza forte e straordinariamente acrobatica di LIT Circus., con artisti provenienti da Italia, Regno Unito, Messico, Irlanda e Australia. Una serata dedicata al mondo queer e alle sue interconnessioni con il circo contemporaneo, uno show multidisciplinare sull’identità che si allontana dagli stereotipi e si incentra sulla libertà di essere davvero chi si è.

Il programma completo è consultabile su https://www.naturartefestival.it

Ufficio stampa

Leeloo srl – Informazione e comunicazione

ufficiostampa.leeloo@gmail.com

331 6176325 – 3316158303 – 3881066358

Pubblicato domenica, 4 Settembre 2022 @ 13:15:53     © RIPRODUZIONE RISERVATA