Salute mentale: ne hanno parlato i Giovani Dem sul lag di Bracciano - Terzo Binario News

Ieri pomeriggio, al centro storico di Bracciano, si è svolto il primo evento dei Giovani Democratici del Lago: una comunità di giovani di Trevignano, Bracciano e Anguillara che si vogliono mettere in gioco per il proprio territorio per rappresentare le necessità delle nuove generazioni.

Assieme all’assessore alle politiche sociali Massimo Guitarrini, che si occupa del distretto del lago in merito alla salute psicologica e ai vari servizi offerti, allo psicologo Fosco Avincola e a Barbara Centrone, divulgatrice e attivista neurodivergente, si sono riuniti circa una ventina tra ragazzi e ragazze per parlare del tema nel territorio.

Pandemia, guerra e incertezza lavorativa sono solo alcuni dei temi affrontati ieri all’assemblea della giovanile del Partito Democratico, e rendono sempre più incerto e precario il futuro della maggior parte dei giovani. La discussione è andata avanti cercando di trovare possibili soluzioni da applicare al territorio, riflettendo soprattutto sulla tematica della prevenzione.

“È necessario organizzare momenti collettivi per affrontare questi argomenti, che dovrebbero essere assolutamente al centro del dibattito pubblico!- afferma Elsa Rallo, esponente dei Giovani Democratici del Lago- Solo attraverso il confronto si può sensibilizzare la comunità a trattare questo tema e a trovare soluzioni per prevenire e curare i problemi di salute mentale che affliggono molti giovani in questo periodo, e siamo felici di averlo fatto dando contemporaneamente vita al progetto dei Giovani Democratici”.

Pubblicato domenica, 27 Marzo 2022 @ 21:38:25     © RIPRODUZIONE RISERVATA