Occupazione di casa e allacci, tutti abusivi: denunciati un rumeno e una rom al Don Bosco - Terzo Binario News

Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà hanno denunciato in stato di libertà per invasione di edifici e furto di energia elettrica un cittadino romeno di 30 anni e la compagna 20 enne, domiciliata presso il campo nomadi ubicato in via Dei Gordiani.

Al termine di una richiesta di verifica avanzata da personale dell’Inps” su immobili di proprietà in via Calpurnio Fiamma, i due sono stati trovati all’interno dell’unità abitativa sita al civico 142, sc. d, int. 3, senza alcun titolo, ove avevano inoltre effettuato un allaccio abusivo alla rete elettrica, rimosso da personale “Acea” intervenuto sul posto.

Nel corso dell’attività, l’uomo e la donna hanno autonomamente liberato l’appartamento dai propri effetti personali, consegnando ai Carabinieri le chiavi.
Nell’ambito del medesimo controllo anche la donna che a suo tempo aveva abusivamente occupato l’appartamento al piano terra di via Calpurnio Fiamma n. 130, scala d, int. 3, ha spontaneamente riconsegnato le chiavi ai Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà.

Le unità abitative sono state così riconsegnate all’Inps che ha provveduto a metterle in sicurezza con idonee protezioni passive.

Pubblicato martedì, 23 Novembre 2021 @ 13:29:31     © RIPRODUZIONE RISERVATA