No alla Tampon Tax dal comune di Tarquinia - Terzo Binario News

Nel corso della commissione consigliare “servizi sociali, scuola”, tenutasi presso la Sala Giunta, inerente la mozione “Non solo Tampon Tax” attraverso la proposta del Movimento Civico per Tarquinia, del “Comitato Velka di Tarquinia Possibile”, in piena collaborazione con l’Amministrazione Comunale possiamo dire che, a seguito di un confronto di idee e pareri, la stessa come ci auspicavamo è stata ben recepita, un’iniziativa propositiva e soprattutto una battaglia di civiltà.

Come dichiarato dall’intera commissione presente:

“Questo tema rappresenta una battaglia di civiltà trasversale, su cui l’Italia è in forte ritardo rispetto a molti altri Paesi europei. Continuare ad applicare l’aliquota massima su beni quali assorbenti, pannoloni e pannolini significa, di fatto, equipararli a beni di lusso.

Nelle more di un necessario intervento normativo, continueremo a combattere questo assurdo paradosso, promuovendo inoltre campagne di sensibilizzazione e sollecitando Governo e Regione ad agire tempestivamente”.

I diritti sociali vanno oltre la politica, la mozione è stata discussa approfonditamente, favorevolmente votata dalla commissione tutta, con l’impegno dell’amministrazione comunale di perseguire gli obbiettivi preposti nei seguenti punti:

1. Sostenere la campagna nazionale “Tampon Tax” sull’abolizione e/o la riduzione del peso dell’IVA al 4% sui prodotti per la protezione dell’igiene femminile, dei neonati, delle persone con problemi di incontinenza, tramite comunicazioni stampa, web e iniziative pubbliche.

2. Inviare il documento prodotto dalla commissione alla Regione Lazio e ai suoi parlamentari dando indicazione di agire ai due livelli amministrativi per approvare leggi per l’eliminazione e/o la riduzione dell’iva al 4% sugli assorbenti, pannolini e pannoloni.

3. Promuovere una campagna di sensibilizzazione per le attività commerciali, alle Farmacie, Parafarmacie invitandole ad aderire ciclicamente con delle campagne promozionali sugli assorbenti, pannolini per neonati e pannoloni in vendita presso le filiali locali alla tampon tax

4. Promuovere una campagna di sensibilizzazione attraverso le politiche giovanili anche con attività di carattere informativo, mediatico, convegni o incontri le informazioni riguardanti la campagna nazionale tampon tax ed argomentazioni relative all’utilizzo di altri presidi per favorire la cultura del prodotto ecologicamente sostenibile.

5. Sostenere in concertazione con le dirigenti scolastiche degli istituti di scuola secondaria di primo grado e scuola superiore l’opportunità di poter installare per il nuovo anno scolastico il primo distributore automatico di assorbenti nelle scuole.

La richiesta e l’auspicio è che le studentesse all’interno degli ambiti scolastici possano fruire degli assorbenti o delle coppette

Una concertazione per raggiungere un punto di partenza su dei diritti ancora non riconosciuti al livello nazionale.

Pubblicato giovedì, 8 Luglio 2021 @ 16:01:58     © RIPRODUZIONE RISERVATA