"Marrobbio", pluripremiato corto di Damiano Impiccichè si presenta a Civitavecchia • Terzo Binario News

La Taliari Produzioni Video, International Tour Film Festival e Galè Distribution hanno organizzato la proiezione del cortometraggio MARROBBIO di Damiano Impiccichè, domenica 8 Ottobre alle ore 18:30 al Teatro della Fondazione Cariciv in Piazza Verdi, borgo Odescalchi. L’orario di ingresso in sala è previsto per le ore 18. La proiezione del corto, della durata di 20 minuti, sarà seguita da un breve saluto del regista e delle autorità presenti.

Damiano Impiccichè è nato a Marsala, una cittadina della Sicilia occidentale. Regista, Film editor, Film maker e Colorist da qualche anno vive a Civitavecchia. Qui infatti ha dedicato nel 2019 un documentario sportivo per la squadra femminile di serie A di Pallamano “Flavioni Handball, una storia da raccontare..”, attirando l’attenzione dei massimi vertici della Federazione Italiana Giuoco Handball. Nel 2020 ha firmato da regista un videoclip per il gruppo “LeAnimeNote” dedicato ai magistrati Falcone e Borsellino, aggiudicandosi il premio come miglior videoclip sociale dell’anno 2021 a Roma Videoclip, tenutosi in occasione del Festival del cinema di Roma. Al videoclip, che nel Luglio 2022 ha ricevuto anche una Menzione speciale al “Santa Marinella Short Film Festival”, partecipano gli attori, Lucia Sardo, Sebastiano Somma, Ivan Franek, Alberto Testone e Sara Ricci. Nel 2022 ha realizzato, come direttore della fotografia, film editor e colorist, il cortometraggio “Il mio Amico” per la regia di Paolo La Rosa, dedicato al cantautore civitavecchiese Alessandro Dimito, scomparso prematuramente, e distribuito dalla West 46TH Films nel circuito dei festival nazionali ed internazionali.
Del 2023 è il cortometraggio che sarà presentato a Civitavecchia, dal titolo “Marrobbio”, ambientato a Marsala e finanziato e patrocinato dall’amministrazione comunale locale. Il corto affronta il dramma dell’immigrazione attraverso gli occhi di un bambino di 11 anni, traendo spunto dal fenomeno ambientale del Marrobbio, ovvero il repentino cambiamento delle correnti marine che si verifica nella parte occidentale della Sicilia; tale fenomeno che provoca anche una variazione del colore dell’acqua, nel cortometraggio simboleggia le numerose vittime in mare. Il progetto, cui partecipa l’attrice Lucia Sardo, e le cui musiche originali sono del marsalese da Gino De Vita, è in distribuzione nei festival cinematografici nazionali ed internazionali con Galè Distribution – Le Chat Noir Production.

damiano impicicchè

MARROBBIO è scritto, diretto e montato da Damiano Impiccichè, con
Lucia Sardo – Mario Rallo – Chiara Sarcona – Giuseppe Caltagirone – Giorgio
Ferguson (Bambino naufrago). Cast tecnico: Diretore della fotografia (DOP) Angelo Esposito di Civitavecchia, Colonne sonore Gino De Vita. Aiuto regia : Daniele Catini.

Fra i premi e riconoscimenti ottenuti da MARROBBIO quello alla Mostra del Cinema di Taranto “Miglior Soggetto”, al Festival “Cinema Secondo Noi” a Roma il premio “UN MONDO MULTIETNICO”, al “San Benedetto International Film Fest” la Menzione Speciale al con la motivazione: “Per aver raccontato con delicatezza e sensibilità il dramma dei migranti, atraverso lo sguardo innocente di un bambino e per l’interpretazione intensa ed intimistica di LUCIA SARDO. Inoltre al Santa Marinella Film Festival 2023 ”Apollo d’Oro Vincitore ex-aequo.

A Giugno 2023, in occasione della “Giornata Mondiale del Rifugiato 2023”
Marrobbio è stato proiettato a Santa Margherita di Belice – Città del
Gatopardo, al Teatro Sant’Alessandro.
Il più recente lavoro di Damiano Impiccichè, infine, è un documentario sul lato più intimo di Salvatore Paladino, definito da molti come l’ultimo degli “Esseni”, ovvero dei discendenti di un’antichissima stirpe di medici di origine ebraica in grado di curare qualsiasi problema di salute con rimedi naturali. Il documentario è il frutto di una promessa fatta a Salvatore qualche anno prima della sua scomparsa.

Pubblicato domenica, 24 Settembre 2023 @ 11:02:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA