Ladispoli, il sindaco Grando toglie il post sul seggio rumeno - Terzo Binario News

Il post che ha scritto il sindaco Alessandro Grando, rispondendo a un commento in cui una signora rumena si lamentava per le file al seggio dedicato del Polifunzionale, è stato tolto dalla bacheca personale del primo cittadino.

La risposta assai piccata aveva suscitato diverse polemiche, con la divisione in schieramenti fra chi dava ragione alla signora per le lunghe file sotto la pioggia; allo stesso Grando per aver concesso una sede su richiesta dell’Ambasciata rumena e chi invece ringraziava per non aver dovuto percorrere chilometri per votare alle Europee. Rimane incomprensibile l’utilizzo che Grando fa dei social dove risponde spesso in modo piccato – e non è il primo caso – e poi, in situazioni come questa rimuove il post.

Questo quanto scritto da Grando: “Schifo fa il comune di Ladispoli/Cerveteri che ha organizzato una sola sede di voto per tutta Ladispoli”.
Questo è il ringraziamento di una simpatica cittadina per aver gentilmente concesso il polifunzionale di via De Begnac al governo rumeno per le elezioni europee.
Ripeto, gentilmente concesso!!! Non eravamo certamente obbligati a farlo.
Roba da matti!

Pubblicato lunedì, 27 Maggio 2019 @ 11:04:03     © RIPRODUZIONE RISERVATA