Cento volontari, drone, agenti: spiagge libere di Fiumicino sorvegliate speciali dal 29 maggio - Terzo Binario News

“Alla riunione di oggi del Coc abbiamo fatto il punto della situazione, soprattutto in vista dell’apertura della stagione balneare il prossimo 29 maggio”. Lo dichiara il sindaco Esterino Montino.

“La nostra attenzione sarà concentrata sul mare e sulle spiagge – prosegue il sindaco – secondo il piano che ho già esposto ieri: 100 volontari ai varchi, il drone a sorvegliare soprattutto i tratti più lunghi, sorveglianza anche dal mare, realizzazione di passerelle e zone ombreggiate per le persone con disabilità e utilizzo degli ex presidi sanitari sul mare come servizi igienici, oltre alla pulizia e alla sanificazione continua degli arenili“.

“Anche in questa fase, come è già stato finora, dobbiamo muoverci tutti insieme come un corpo unico – prosegue il sindaco – fatto dalle forze dell’ordine tutte, i volontari, gli uffici del Comune e anche le cittadine e i cittadini a cui chiedo collaborazione e rispetto delle regole”.

“Anche sul fronte del sociale – sottolinea Montino – gli interventi procedono bene. Avere sdoppiato il centro operativo aprendone uno a Fiumicino ha alleggerito il carico di Maccarese velocizzando le operazioni e rendendo tutto ancora più efficiente”.

“Gli uffici confermano che da qualche giorno le richieste stanno un po’ diminuendo perché, finalmente, tanti stanno cominciando a ricevere la cassa integrazione o gli altri sussidi predisposti dal Governo centrale – spiega il sindaco -. Inoltre, abbiamo ancora un buon margine di finanziamenti, tra quelli governativi e quelli regionali, per continuare ad assistere le famiglie in difficoltà. E’ il frutto della decisione di provvedere direttamente all’acquisto dei beni di prima necessità cosa che ha fatto risparmiare molto riuscendo comunque ad aiutare, finora, circa 12 mila persone. L’integrazione avvenuta successivamente con le card precaricate, poi, ha garantito a chi ha esigenze particolari di potere provvedere autonomamente”.

“Non posso, anche in questo caso, ricordare che questa scelta ha dato il via ad una grande prova di solidarietà da parte delle aziende del territorio e anche di singoli cittadini – ricorda Montino -. Tante, tantissime, sono state le donazioni di frutta e verdura, di latte, di carne, di pesce e di altri alimenti che abbiamo distribuito alle famiglie assistite anche grazie ai mezzi messi a disposizione da altre aziende. Di questi gesti di grande generosità voglio ringraziare ancora una volta tutti: è emerso il volto migliore della nostra città”.

Pubblicato giovedì, 21 Maggio 2020 @ 12:51:51     © RIPRODUZIONE RISERVATA