Via Salaria, Caudo: "Tmb chiuso per sempre". Lettera di Raggi alla Regione per la revoca dell'Aia - Terzo Binario News

“Una battaglia vinta dai cittadini del Municipio III. Il Tmb di via Salaria è chiuso per sempre”. Inizia così il posto su Facebook del minisindaco Giovanni Caudo. “Un grazie anche alla sindaca Virginia Raggi che alla fine ha fatto quello che si doveva fare da tempo e che per mesi ha voluto rimandare. Non dimentichiamo chi nei mesi in cui protestavamo ci ha negato l’evidenza, ma ora la cosa importante è guardare la futuro. Al nuovo destino di quell’area che dovrà prevedere anche un risarcimento ai cittadini, un parco pubblico e un affaccio sul Tevere”.

Raggi, secondo quanto riportato dall’Ansa, ha scritto una lettera al presidente della Regione, Nicola Zingaretti: “Stante la chiara volontà politica di superare definitivamente la riapertura degli impianti produttivi in quel sito ed essendo mia ferma intenzione di rispondere alle istanze dei cittadini del Municipio III che chiedono con forza che l’area non venga più destinata a scopi industriali, chiedo di verificare con le competenti strutture regionali la sussistenza delle condizioni di revoca definitiva dell’autorizzazione integrata ambientale concessa che ad oggi risulta ancora in fase di riesame e di supportare le nostre richieste di definitiva bonifica dell’area”.


“Grazie ai cittadini di Villa Spada, di Fidene, di Nuovo Salario, di tutto il Municipio per come hanno saputo combattere questa battaglia. Sono felice e orgoglioso di questa vittoria che dedichiamo a chi ha tanto sofferto in questi anni – ha proseguito Caudo – ai bambini dell’asilo i colori del mondo, agli esercenti e commercianti delle attività che hanno dovuto chiudere, ai dipendenti di AMA che hanno lavorato in condizioni impossibili. Alle quasi 2 mila persone che un sabato di ottobre sotto la pioggia sono scese in strada sulla Salaria per far valere il loro diritto a respirare. A tutti loro va il mio grazie”.

Poi la dedica speciale “a una persona che dall’inizio ha combattuto questa battaglia lunga 8 anni e a cui dobbiamo un doveroso ringraziamento: Adriano Travaglia. Caro Adriano hai vinto, abbiamo vinto. Le battaglie anche le più difficili e che hai magari paura di perdere vale sempre la pena combatterle”.

“Abbiamo appreso dalle agenzie di stampa che la sindaca Raggi avrebbe comunicato alla Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite nel ciclo dei rifiuti la volontà di chiedere alla Regione la revoca dell’Autorizzazione Integrale Ambientale per il Tmb Ama di via Salaria”. Così in una nota la Regione Lazio. “Un atto essenziale per la chiusura del procedimento amministrativo, che la Direzione regionale competente ha già sollecitato ad Ama da circa cinque mesi. E senza il quale la Regione non può procedere con il ritiro dell’AIA per l’impianto del Salario”.

Pubblicato giovedì, 13 Giugno 2019 @ 06:45:42     © RIPRODUZIONE RISERVATA