Tredicenne accoltella due coetanei a Bracciano: "Mi sono spaventato" • Terzo Binario News

Ferite lievi a mani e braccia per i due ragazzini, l’aggressore sentito dai Carabinieri

Un litigio fra tre ragazzini ha rischiato di trasformarsi in tragedia quando uno dle gruppo ha tirato fuori in coltello, aggredendo gli altri due.

I fatti si sono consumati ieri sera a Bracciano, con i Carabinieri della Compagnia che hanno fermato subito il ragazzino mentre gli altri due sono finiti in ospedale con ferite alle braccia e alle mani, nel complesso lievi.

Il gruppo dei tre, fra i 13 e 15 anni ha iniziato a discutere quando il più piccolo ha estratto l’arma. “Ho avuto paura, per questo ho usato il coltello” la sua confessione. Non perseguibile per via dell’età, il ragazzino – dopo fermo ed identificazione – è stato riaffidato ai genitori. Nessuna situazione di degrado familiare, un gesto sconsiderato della cui gravità il 13enne sembra essersi reso conto molto presto.

Pubblicato domenica, 26 Giugno 2022 @ 18:56:55     © RIPRODUZIONE RISERVATA