Assalto alla Cgil, porte aperte del sindacato a Civitavecchia e Viterbo - Terzo Binario News

“La sede nazionale della CGIL, sede delle lavoratrici e dei lavoratori, è stata attaccata nel pomeriggio di sabato 9 ottobre da esponenti di Forza Nuova e del movimento NoVax.

Gruppi di neo fascisti, capeggiati da esponenti di spicco di Forza Nuova, hanno fatto irruzione nella sede nazionale della CGIL dichiarandone l’occupazione. Con un’azione di stampo squadrista hanno assaltato e vandalizzato l’ingresso e alcuni uffici della sede di Corso d’Italia procurando ingenti danni.

Il sindacato è un presidio di democrazia e di libertà ed è inaccettabile che organizzazioni squadriste compiano impunemente attacchi così deplorevoli e vili. La CGIL respinge con forza ogni azione di violenza, di prevaricazione, di intimidazione e di repressione e rammenta a tutti che le organizzazioni che si richiamano al fascismo vanno sciolte nel rispetto della Costituzione, nata dalla lotta di Liberazione.

Oggi alle 10, davanti alla sede della Cgil nazionale, è stata convocata l’assemblea generale della Confederazione per decidere tutte le iniziative necessarie per rispondere all’assalto di ieri.

Le sedi CGIL di Viterbo e di Civitavecchia oggi sono aperte, così come sono aperte tutte le Camere del lavoro d’Italia in contemporanea con il presidio di Roma, in segno di condanna all’attacco squadrista di ieri, un attacco violento alla democrazia e alla libertà.

Molti compagni e compagne, segretari generali di categorie, personale dei sevizi, funzionari, rappresentanti di partiti politici e sindacali, associazioni affiliate alla CGIL, studenti e semplici cittadini si sono recati stamattina presso le nostre sedi per portare la loro solidarietà alla CGIL e per dare un segnale di Resistenza anche sul nostro territorio.

Sono intervenuti al presidio esponenti dell’Anpi, Consulta delle Donne, Coordinamento Donne Cinovi, Città Futura, La Gauche, il PD, Giovani Democratici, Onda Popolare, Italia Viva, la Rete degli Studenti, il gruppo della Sinistra VentiTrenta di Vetralla, Auser, Sunia.

Ringraziamo tutti i convenuti ai presidi in presenza nelle nostre sedi e tutti coloro che , impossibilitati a presenziare, hanno voluto esprimere la propria con innumerevoli messaggi e telefonate di solidarietà”.

La segreteria della Camera del lavoro

CGIL Civitavecchia Roma nord Viterbo

Pubblicato domenica, 10 Ottobre 2021 @ 19:29:32     © RIPRODUZIONE RISERVATA