Ambulanti abusivi al Colosseo e ai Fori Imperiali sanzionati dai carabinieri - Terzo Binario News

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro, durante i quotidiani controlli nell’area del parco archeologico del Colosseo e su via dei Fori Imperiali finalizzata al contrasto dell’abusivismo commerciale, del degrado, e di ogni forma di illegalità, nella giornata di ieri, hanno sanzionato 3 venditori ambulanti abusivi e hanno denunciato in stato di libertà un’altra persona.

Si tratta di 3 cittadini del Bangladesh, tutti nella Capitale senza fissa dimora, che sono stati sorpresi dai Carabinieri del Comando Piazza Venezia a vendere bottigliette d’acqua e aste per selfie.

Tutto il materiale trovato in loro possesso è stato sequestrato e per i tre cittadini stranieri è scattato anche il divieto di stazionamento, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore, (cd. daspo urbano), poiché sono stati sorpresi all’interno di un’area riconosciuta patrimonio dell’UNESCO e caratterizzate da presenza di monumenti e siti turistici, esercitando attività commerciali illecite. Gli stessi sono stati segnalati al sindaco di Roma e sanzionati amministrativamente per un totale di 16.500 euro.

Sempre in via dei Fori Imperiali, i Carabinieri della Stazione Roma Quirinale hanno fermato un cittadino algerino di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine, per sottoporlo ad un controllo. I militari, insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo, hanno approfondito gli accertamenti ed hanno scoperto che il 29enne aveva fornito false generalità e che sulla sua vera identità pendeva la misura cautelare dal divieto di dimora nel Comune di Roma. Per il cittadino algerino è scattata la denuncia in stato di libertà, per i reati di false attestazioni sulla identità personale

Pubblicato giovedì, 24 Settembre 2020 @ 14:14:11     © RIPRODUZIONE RISERVATA